Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link

Mancanza di sonno dovuta al ricovero in ospedale

Di

Oren Traub

, MD, PhD, Pacific Medical Centers

Ultima revisione/verifica completa mar 2018| Ultima modifica dei contenuti mar 2018
per accedere alla Versione per i professionisti

Dormire in ospedale può essere difficile per molti motivi, quali:

  • un letto scomodo

  • la malattia stessa

  • stress emotivo ed ansia relativa alla malattia

  • dolore post-chirurgico o dovuto ad altre condizioni

  • rumori dell’ospedale (quali allarmi acustici, conversazioni fra i membri del personale nei corridoi, spostamento di apparecchiature o un compagno di camera che russa)

  • interruzioni durante la notte per misurazioni dei parametri vitali (quali temperatura e pressione sanguigna), prelievi di sangue, cambio delle linee endovenose (EV) o somministrazione di farmaci

Di conseguenza, molte persone vengono dimesse dall’ospedale più stanche di quanto non fossero al loro ingresso.

Prevenzione

È opportuno comunicare al medico o all’infermiere che si hanno problemi di sonno.

Le soluzioni possono comprendere:

  • modifica degli allarmi acustici delle apparecchiature

  • trasferimento in un’altra stanza se un compagno di stanza russa

  • somministrazione di farmaci per controllare il dolore, favorire il sonno o alleviare l’ansia

  • uso di tappi per le orecchie

Se il paziente sta migliorando, può chiedere al medico se è ancora necessario svegliarlo durante la notte per misurare i parametri vitali.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Metti alla prova la tua conoscenza

Panoramica sugli esami di diagnostica per immagini
Quale dei seguenti esami di diagnostica per immagini NON utilizza radiazioni?

Potrebbe anche Interessarti

PARTE SUPERIORE