Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link

Errori nelle cure ospedaliere

Di

Oren Traub

, MD, PhD, Pacific Medical Centers

Ultima revisione/verifica completa mar 2018| Ultima modifica dei contenuti mar 2018
per accedere alla Versione per i professionisti

Quando le persone sono ricoverate in ospedale, gli errori possono capitare. In ospedale le cure sono complesse, l’ambiente è stressante e si devono coordinare tante persone e sistemi diversi. Di conseguenza, l’assistenza ospedaliera non è sicura come dovrebbe. Ogni anno negli Stati Uniti, muoiono fino a 250.000 persone a causa di errori clinici che si sarebbero potuti evitare. Gli errori clinici sono la terza causa di decesso negli Stati Uniti.

Possono comprendere:

  • somministrazione a un paziente di un farmaco errato, di una dose errata o di un farmaco a cui è allergico

  • programmazione di esami o somministrazione di farmaci alla persona sbagliata

  • esecuzione di un intervento chirurgico sul lato sbagliato del corpo

  • mancata osservazione di importanti risultati di esami perché i medici o gli infermieri hanno dormito poco dopo avere assistito un paziente in gravi condizioni

Negli ultimi dieci anni, gli ospedali statunitensi hanno compiuto molti progressi nella progettazione di sistemi per identificare e prevenire gli errori di assistenza.

Tuttavia, uno dei modi migliori per aiutare a prevenire gli errori consiste nel far partecipare il paziente alla propria cura, facendo sì che faccia domande e si informi sul proprio trattamento. Misure che si possono adottare:

  • fornire un elenco accurato dei farmaci che si assumono a casa

  • fornire un elenco delle allergie a farmaci

  • comprendere perché vengono somministrati determinati farmaci in ospedale e perché vengono effettuati determinati esami

  • imparare i nomi dei farmaci che vengono prescritti e somministrati, nonché le dosi e la posologia giornaliera

  • ogni volta che un infermiere somministra un farmaco, chiedergli/le il nome del farmaco e il motivo per cui viene somministrato

  • chiedere i risultati di eventuali esami a cui ci si è sottoposti

  • chiedere ai medici di lavarsi le mani prima di effettuare un esame obiettivo

  • chiedere ai membri del personale ospedaliero di essere chiamati per nome

  • ottenere un elenco scritto dei farmaci che bisogna assumere e istruzioni di follow-up al momento delle dimissioni

  • assicurarsi che loro, il loro medico e il loro chirurgo siano tutti d’accordo e abbiano chiare le procedure da svolgere in un eventuale intervento chirurgico

  • porre domande se qualcosa sembra non essere corretto

  • chiedere a un parente o a un amico che li accompagni e che ponga domande per il paziente

Tutti hanno il diritto di sapere se vi è stato un errore nelle proprie cure. Se è stato commesso un errore, si deve chiedere al medico o all’infermiere di:

  • spiegare la natura dell’errore e l’effetto che avrà sulla salute

  • indagare su come si è verificato l’errore

  • riferire l’errore agli addetti dell’amministrazione dell’ospedale in modo che possano essere progettati sistemi per prevenire errori simili

  • chiedere di parlare con un rappresentante dell’ospedale (assistente sanitario del paziente) se si hanno ulteriori timori

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti

Metti alla prova la tua conoscenza

Panoramica sugli esami di diagnostica per immagini
Quale dei seguenti esami di diagnostica per immagini NON utilizza radiazioni?

Potrebbe anche Interessarti

PARTE SUPERIORE