Manuale Msd

Please confirm that you are a health care professional

Caricamento in corso

Fratture vertebrali da compressione

Di

Danielle Campagne

, MD, University of San Francisco - Fresno

Ultima modifica dei contenuti lug 2019
Clicca qui per l’educazione dei pazienti
NOTA: Questa è la Versione per Professionisti. CLICCA QUI per accedere alla versione per i pazienti
Risorse sull’argomento

La maggior parte delle fratture vertebrali da compressione è una conseguenza dell'osteoporosi, è asintomatica o minimamente sintomatica, e si verifica con o senza il minimo trauma.

Le fratture da compressione vertebrale dovute all'osteoporosi sono comuni nella colonna toracica (di solito sotto la T6) e nella colonna, in particolare in prossimità del tratto T12-L1. Può esserci stato o nessun trauma precedente o solo un trauma di minima entità (p. es., lieve caduta, improvvisa flessione, sollevamento, tosse). I pazienti che hanno avuto una frattura vertebrale da osteoporosi sono ad alto rischio di un'altra frattura vertebrale e non vertebrale.

Certe volte, la compressione o altre fratture vertebrali sono date da una forza traumatica significativa (p. es., un incidente automobilistico, una caduta dall'alto, una ferita da arma da fuoco). In tali casi, una lesione del midollo spinale spesso è pure presente, e la colonna vertebrale può essere fratturata in > 1 posto. Se la causa era una caduta o salto da un'altezza, anche uno o entrambi i talloni si possono fratturare; 10% di tutti i pazienti con frattura calcaneare ha anche una frattura toracolombare (a causa del carico assiale sullo scheletro quando si atterra sui talloni).

Sintomatologia

Le fratture vertebrali osteoporotiche sono asintomatiche o causano solo una perdita di altezza o una cifosi in circa due terzi dei pazienti. In altri pazienti, il dolore si può sviluppare immediatamente o successivamente. La sintomatologia dolorosa si può irradiare nell'addome. Il dolore radicolare, la debolezza, e le alterazioni dei riflessi o degli sfinteri sono rari. Il dolore diminuisce in genere dopo circa 4 settimane e si risolve dopo circa 12 settimane.

Le fratture vertebrali da compressione senza osteoporosi causano un dolore acuto, una fragilità dell'osso presso il sito di frattura, e di solito uno spasmo muscolare.

Diagnosi

  • RX

Le fratture osteoporotiche sono di solito diagnosticate con le radiografie. I risultati sono di solito

  • La perdita di altezza vertebrale (in particolare > 6 cm o più della metà dell'altezza del corpo vertebrale)

  • La diminuzione della radiodensità

  • La perdita della struttura trabecolare

  • L'incuneamento anteriore

Le fratture vertebrali da osteoporosi sono comunemente diagnosticate come reperti occasionali. Queste fratture sono improbabili, se i pazienti non hanno fattori di rischio per l'osteoporosi (p. es., età avanzata).

Le fratture solitarie a livello di T4 o superiori suggeriscono un tumore piuttosto che un'osteoporosi. Se i pazienti non sono noti per avere l'osteoporosi, la densitometria ossea (DXA) deve essere eseguita. Se l'osteoporosi è stata recentemente diagnosticata, i pazienti vanno valutati alla ricerca di cause di osteoporosi secondaria.

Se si è verificato un trauma importante, la TC è eseguita per valutare l'intera colonna vertebrale, la RM della sezione del midollo spinale è fatto se sono presenti deficit o sintomi neurologici.

Immagini di fratture da compressione

Se la causa del trauma è stata una caduta o un salto da un'altezza cospicua, i medici devono controllare la presenza di eventuali fratture del calcagno e di ulteriori fratture vertebrali. Se si sospetta o si esprime ideazione suicidaria, si deve consultare uno psichiatra.

Trattamento

  • Analgesici

  • Mobilizzazione e fisioterapia precoci

Il trattamento delle fratture vertebrali si focalizza sulla diminuzione del dolore e su una precoce mobilizzazione. Vengono somministrati analgesici. Una rapida ripresa della normale attività aiuta a limitare ulteriormente la perdita ossea ed una disabilità.

I fisioterapisti possono aiutare insegnando tecniche di sollevamento corrette e prescrivendo esercizi per rafforzare i muscoli paravertebrali, ma la terapia può essere necessariamente ritardata fino alla risoluzione della sintomatologia dolorosa.

L'osteoporosi, se presente, deve essere trattata (p. es., con una terapia con bifosfonati). La calcitonina può anche essere usata e può contribuire ad alleviare il dolore e ad aumentare la densità ossea.

Il rinforzo muscolare è comunemente prescritto, ma la sua efficacia non è chiara.

In alcuni casi, la vertebroplastica, a volte preceduta dalla cifoplastica, può alleviare il dolore importante. Nella vertebroplastica, il metil metacrilato viene iniettato nel corpo vertebrale. Nella cifoplastica, il corpo vertebrale è espanso con un palloncino.

Queste procedure possono ridurre le deformità nelle vertebre trattate ma non riducono e possono perfino aumentare il rischio di frattura nelle vertebre adiacenti. Altri rischi possono comprendere fratture costali, fuoriuscita di cemento, e edema polmonare o infarto del miocardio.

Se le fratture derivano da un trauma ad alta energia, la colonna vertebrale viene immobilizzata immediatamente e la TC o la RM sono eseguite per valutare la stabilità delle fratture. Le lesioni del midollo spinale, se presenti, sono trattate immediatamente, e sono accompagnate da terapia di supporto (p. es., analgesici, mobilizzazione precoce).

Punti chiave

  • La maggior parte delle fratture vertebrali è dovuta a osteoporosi.

  • Circa i due terzi delle fratture osteoporotiche vertebrali sono asintomatici o causano solo una perdita di altezza o una cifosi.

  • Sospettare un tumore se i pazienti hanno una frattura isolata sopra il tratto T4.

  • Se il paziente non è a conoscenza di avere osteoporosi, eseguire una densitometria ossea.

  • Incoraggiare la mobilizzazione precoce.

Clicca qui per l’educazione dei pazienti
NOTA: Questa è la Versione per Professionisti. CLICCA QUI per accedere alla versione per i pazienti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

Video

Vedi Tutto
Come eseguire una toracostomia con ago
Video
Come eseguire una toracostomia con ago
Modelli 3D
Vedi Tutto
Lesione della cuffia dei rotatori
Modello 3D
Lesione della cuffia dei rotatori

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE