Manuale Msd

Please confirm that you are a health care professional

Caricamento in corso

Fratture prossimali dell'omero

(Frattura della spalla)

Di

Danielle Campagne

, MD, University of San Francisco - Fresno

Ultima modifica dei contenuti lug 2019
Clicca qui per l’educazione dei pazienti
NOTA: Questa è la Versione per Professionisti. CLICCA QUI per accedere alla versione per i pazienti
Risorse sull’argomento

Le fratture prossimali dell'omero interessano la regione prossimale al collo chirurgico omerale (vedi figuraPunti di riferimento anatomici principali nell'omero prossimale). La maggior parte è appena ingranata e angolata. La diagnosi è data da RX dirette o talvolta dalla TC. La maggior parte di queste fratture può essere trattata con un bendaggio elastico, una fascia, ed una precoce mobilizzazione.

Le fratture dell'omero prossimale sono particolarmente comuni tra gli anziani. Alcuni pazienti hanno un danno del nervo ascellare (riduzione sensitiva nella regione del medio deltoide) o un danno dell'arteria ascellare. Le retrazioni possono svilupparsi dopo soli pochi giorni di immobilizzazione, in particolare negli anziani.

Punti di riferimento anatomici principali nell'omero prossimale

Il collo chirurgico dell'omero è fratturato.

Punti di riferimento anatomici principali nell'omero prossimale

Eziologia

La maggior parte di queste fratture è il risultato di una caduta su arto teso; più raramente è data da un colpo diretto.

Classificazione

Le fratture sono classificate in base al numero di frammenti ossei presenti; una parte è definita come una struttura anatomica chiave che viene spostata (> 1 cm) o angolata (> 45°) rispetto alla sua posizione anatomica normale. Le 4 strutture anatomiche chiave dell'omero prossimale sono

  • Il collo anatomico

  • Il collo chirurgico

  • La grande tuberosità omerale

  • La piccola tuberosità omerale

Per esempio, se nessun elemento della frattura è scomposto o angolato, la frattura ha un frammento. Se un elemento è angolato o scomposto, la frattura è a 2 frammenti (vedi figuraFratture dell'omero prossimale con uno o due frammenti). Quasi l'80% delle fratture dell'omero prossimale ha solo un frammento; queste sono generalmente stabili, tenute insieme dalla capsula articolare, dalla cuffia dei rotatori, e/o dal periostio. Le fratture con ≥ 3 frammenti sono rare.

Fratture dell'omero prossimale con uno o due frammenti

Se nessun elemento della frattura è scomposto o angolato, la frattura ha un frammento. Se un elemento è angolato o scomposto, la frattura è a 2 frammenti.

Fratture dell'omero prossimale con uno o due frammenti

Sintomatologia

La spalla e la parte superiore del braccio sono dolorose e gonfie; i pazienti hanno difficoltà nell'alzare il braccio.

Diagnosi

  • RX standard

  • Talvolta TC

I radiogrammi comprendono almeno

  • Una proiezione anteroposteriore vera con braccio intraruotato

  • Una proiezione trans-scapolare a Y (proiezione obliqua)

  • Una proiezione ascellare per valutare l'articolazione gleno-omerale

La TC viene eseguita in caso di fratture complesse o mal visualizzati sulle RX dirette.

Trattamento

  • Di solito una fasciatura elastica ed esercizi di mobilizzazione precoce

  • Talvolta, riduzione aperta con fissazione interna o sostituzione protesica

Le fratture a un frammento raramente richiedono una riduzione; la maggior parte di queste (quasi l'80%) viene trattata con un tutore elastico, a volte con una fascia (vedi figura Immobilizzazione dell'articolazione interessata come trattamento immediato: alcune tecniche comunemente usate), ed esercizi di mobilizzazione precoce, come gli esercizi di Codman (vedi Esercizi di Codman). Questi esercizi sono particolarmente utili per gli anziani. Poiché le retrazioni sono un rischio, è preferibile una mobilizzazione precoce, anche se l'allineamento della frattura è anatomicamente imperfetto.

Esercizi di Codman

Il paziente si piega in avanti con il braccio leso che pende perpendicolare al pavimento. Il braccio e la spalla devono essere rilassati, e le ginocchia piegate. I pazienti devono

  • Oscillare lentamente il loro braccio da un lato all'altro, da dietro in avanti, ed in tondo in senso orario e antiorario

  • Spostare il loro peso da un piede all'altro nella stessa direzione dell'oscillazione del braccio

  • Aumentare gradualmente l'arco di movimento tollerato

Il dolore causato da questi esercizi deve essere minimo. I pazienti devono compiere ogni esercizio 2 volte per serie e fare diverse serie al giorno. I pazienti devono aumentare gradualmente la durata degli esercizi.

Esercizi di Codman

Le fratture con ≥ 2 frammenti sono immobilizzate, e i pazienti sono inviati dal chirurgo ortopedico. Queste fratture possono richiedere la tecnica di riduzione a cielo aperto con fissazione interna o un intervento di protesizzazione (protesi di spalla).

Punti chiave

  • Classificare le fratture dell'omero prossimale in base al numero di strutture principali dell'omero (collo anatomico, collo chirurgico, grande tuberosità, trochine omerale) che vengono scomposte o angolate.

  • Circa l'80% richiede solamente un'immobilizzazione con bende.

  • I pazienti, in particolare gli anziani, devono iniziare una serie di esercizi di movimentazione il più presto possibile.

Clicca qui per l’educazione dei pazienti
NOTA: Questa è la Versione per Professionisti. CLICCA QUI per accedere alla versione per i pazienti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

Video

Vedi Tutto
Test di Thompson anomalo unilaterale
Video
Test di Thompson anomalo unilaterale
Modelli 3D
Vedi Tutto
Sistema scheletrico
Modello 3D
Sistema scheletrico

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE