Manuale Msd

Please confirm that you are a health care professional

Caricamento in corso

Sistemi di punteggio della cura in terapia intensiva

Di

Paula Ferrada

, MD, VCU Health System

Ultima modifica dei contenuti apr 2019
Clicca qui per l’educazione dei pazienti
Risorse sull’argomento

Sono stati sviluppati diversi sistemi di punteggio per stabilire la gravità della patologia nei pazienti in condizioni critiche. Questi sistemi sono moderatamente accurati nel predire la sopravvivenza individuale. Tuttavia, questi sistemi sono uno strumento utile per il monitoraggio della qualità delle cure e per lo svolgimento di studi di ricerca, perché consentono il confronto dei risultati tra gruppi di pazienti critici con sovrapponibili livelli di gravità di malattia.

Uno dei sistemi più diffusi è rappresentato dalla seconda versione del punteggio Acute Physiologic Assessment and Chronic Health Evaluation II (APACHE II) introdotta nel 1985. Esso genera un punteggio compreso tra 0 e 71 sulla base di 12 variabili fisiologiche, dell'età e delle condizioni di salute di base ( Scala di valutazione APACHE II* (Acute Physiologic Assessment and Chronic Health Evaluation II)). Il sistema APACHE III (Acute Physiologic Assessment and Chronic Health Evaluation III) è stato sviluppato nel 1991, e quello APACHE IV (Acute Physiologic Assessment and Chronic Health Evaluation IV) è stato sviluppato nel 2006. Questi sistemi sono più complessi con un maggior numero di variabili fisiologiche, ma sono più macchinosi e in parte meno usati. Esistono molti altri sistemi di score, tra cui la seconda versione del Simplified Acute Physiology Score (SAPS II), il Mortality Prediction Model (MPM) e il Sequential Organ Failure Assessment (SOFA).

Tabella
icon

Scala di valutazione APACHE II* (Acute Physiologic Assessment and Chronic Health Evaluation II)

Variabile fisiologica

Punteggio

+4

+3

+2

+1

0

+1

+2

+3

+4

1

Temperatura, core (°C)

41°

39-40,9°

38,5-38,9°

36-38,4°

34-35,9°

32-33,9°

30-31,9°

29,9°

2

Pressione arteriosa media (mmHg)

160

130-159

110-129

70-109

50-69

49

3

Frequenza cardiaca

180

140-179

110-139

70-109

55-69

40-54

39

4

Frequenza respiratoria (non ventilato o ventilato)

50

35-49

25-34

12-24

10-11

6-9

5

5

Ossigenazione: a) Fio2 0,5: usare A-aDO2

500

350-499

200-349

< 200

b) Fio2< 0,5: utilizzare Pao2 (mmHg)

> 70

61-70

55-60

< 55

6

pH arterioso

7,7

7,6-7,69

7,5-7,59

7,33-7,49

7,25-7,32

7,15-7,24

< 7,15

7

Sodio sierico (mmol/L)

180

160-179

155-159

150-154

130-149

120-129

111-119

110

8

Potassio sierico (mmol/L)

7

6-6,9

5,5-5,9

3,5-5,4

3-3,4

2,5-2,9

< 2,5

9

Creatinina sierica (mg/dL); punteggio doppio per pazienti con insufficienza renale acuta

3,5

2-3,4

1,5-1,9

0,6-1,4

< 0,6

10

Ematocrito (%)

60

50-59,9

46-49,9

30-45,9

20-29,9

< 20

11

Globuli bianchi (in migliaia)

40

20-39,9

15-19,9

3-14,9

1-2,9

< 1

12

Glasgow coma score

Score = 15 meno il reale Glasgow coma score ( Glasgow coma scale*)

Il punteggio acuto è dato dalla somma dei punti delle 12 variabili individuali.

Aggiungi 0 punti per età < 44; 2 punti, 45-54 anni; 3 punti, 55-64 anni; 5 punti, 65-74 anni; 6 punti 75 anni.

Aggiungere i punteggi per lo stato di salute cronico: 2 punti per un paziente in postoperatorio di chirurgia elettiva con immunocompromissione o anamnesi positiva per grave insufficienza d'organo; 5 punti per un paziente non operabile o nel postoperatorio di un intervento eseguito d'emergenza con immunocompromissione o insufficienza d'organo grave.

(13)§

Bicarbonato sierico (venoso-mmol/L)

52

41-51,9

32-40,9

23–31,9

18-21,9

15-17,9

< 15

*Punteggio APACHE II (Acute Physiologic Assessment and Chronic Health Evaluation II) = punteggio acuto + età punti + punti di salute cronici. Punteggio minimo = 0; punteggio massimo = 71. Un aumento del punteggio si associa a un aumento del rischio di decesso ospedaliero.

Scegliere il valore peggiore nelle ultime 24 h.

Stato cronico di salute: l'insufficienza organica (p. es., epatica, cardiovascolare, renale, polmonare) o gli stati immunocompromessi devono aver preceduto l'ammissione attuale.

§Questa variabile è facoltativa; utilizzare solo se non è disponibile l'emogasanalisi.

A-a DO2= gradiente alveolo-arterioso di ossigeno; Fio2= frazione inspirata di O2.

Adattato da Knaus WA, Draper EA, Wagner DP, Zimmerman JE: APACHE II: A severity of disease classification system. Critical Care Medicine 13:818–829, 1985.

Clicca qui per l’educazione dei pazienti
NOTA: Questa è la Versione per Professionisti. CLICCA QUI per accedere alla versione per i pazienti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

Video

Vedi Tutto
Come trattare l'infante cosciente che soffoca
Video
Come trattare l'infante cosciente che soffoca
Come eseguire la defibrillazione in un adulto
Video
Come eseguire la defibrillazione in un adulto

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE