Manuale Msd

Please confirm that you are a health care professional

honeypot link

Cervicite

Di

Oluwatosin Goje

, MD, MSCR, Cleveland Clinic, Lerner College of Medicine of Case Western Reserve University

Ultima modifica dei contenuti apr 2021
Clicca qui per l’educazione dei pazienti
Risorse sull’argomento

La cervicite è un processo flogistico infettivo o non infettivo della cervice. Le caratteristiche possono comprendere perdite vaginali, sanguinamento vaginale, ed eritema cervicale e friabilità. Le donne sono testate per cause infettive di vaginite e malattia infiammatoria pelvica e di solito sono trattate empiricamente per l'infezione da clamidia e gonorrea.

Eziologia

La causa infettiva più comune di cervicite è la Chlamydia trachomatis Infezioni delle mucose da clamidia, micoplasma e ureaplasma L'uretrite, la cervicite, la proctite e la faringite a trasmissione sessuale non ascrivibili a gonorrea, sono causate prevalentemente da clamidie e raramente da micoplasma o Ureaplasma sp. La... maggiori informazioni  Infezioni delle mucose da clamidia, micoplasma e ureaplasma , seguita da Neisseria gonorrhea Gonorrea La gonorrea è causata dal batterio Neisseria gonorrhoeae. La gonorrea è causata dal batterio Neisseria gonorrhoeae, che caratteristicamente infetta l'epitelio di vescica, cervice, retto, faringe... maggiori informazioni  Gonorrea ; esse sono trasmesse sessualmente Panoramica sulle malattie a trasmissione sessuale Le malattie a trasmissione sessuale, anche definite infezioni sessualmente trasmissibili, possono essere causate da una serie di microrganismi che variano molto in dimensioni, ciclo vitale,... maggiori informazioni . Altre cause includono il virus herpes simplex Infezioni da herpes simplex virus I virus herpes simplex (herpes virus umani di tipo 1 e 2, HHV-1 e 2) comunemente causano un'infezione recidivante che interessa cute, bocca, labbra, occhi, e genitali. Varianti gravi comuni... maggiori informazioni  Infezioni da herpes simplex virus , Trichomonas vaginalis, e Mycoplasma genitalium. Spesso, non si riesce a identificare il patogeno. La cervice può anche essere infiammata come parte di vaginite (p. es., vaginosi batterica Vaginosi batterica La vaginosi batterica è la vaginite dovuta a una complessa alterazione della flora vaginale in cui i lactobacilli si riducono e gli anaerobi crescono in eccesso. I sintomi comprendono secrezioni... maggiori informazioni  Vaginosi batterica , tricomoniasi Trichomoniasi La tricomoniasi è l'infezione della vagina o del tratto genitale maschile causata da Trichomonas vaginalis. Può essere asintomatica o provocare uretrite, vaginite e, occasionalmente, cistite... maggiori informazioni ).

Le cause non infettive di cervicite comprendono procedure ginecologiche, corpi estranei (p. es., ovuli, dispositivi contraccettivi di barriera), prodotti chimici (p. es., lavande vaginali o creme contraccettive) e allergeni (p. es., lattice).

Sintomatologia

La cervicite potrebbe non causare sintomi. I sintomi più comuni sono perdite vaginali e sanguinamento vaginale tra i periodi mestruali o dopo il coito. Alcune donne hanno dispareunia, irritazione vulvare e/o vaginale, e/o disuria.

I risultati degli esami possono includere secrezioni purulente o mucopurulente, friabilità cervicale (p. es., il sanguinamento dopo aver toccato la cervice con un tampone), ed eritema cervicale e edema.

Diagnosi

  • Reperti clinici

  • Test per vaginiti e malattie a trasmissione sessuale

La cervicite viene diagnosticata se le donne hanno un essudato cervicale (purulento o mucopurulento) o friabilità cervicale.

I risultati che suggeriscono una causa specifica o altri disturbi sono i seguenti:

  • Febbre: malattia infiammatoria pelvica o infezione da virus dell'herpes simplex

  • Dolorabilità alla palpazione della cervice: malattia infiammatoria pelvica

  • Vescicole, dolore vulvare o vaginale, e/o ulcerazione: infezione da virus dell'herpes simplex

  • Emorragie puntate (macchie a fragola): tricomoniasi

Trattamento

  • Solitamente trattamento empirico per l'infezione da clamidia e gonorrea

Alla prima visita, la maggior parte delle donne con cervicite acuta deve essere trattata empiricamente per l'infezione da clamidia, soprattutto se ha fattori di rischio per malattie a trasmissione sessuale (p. es., l'età < 25 anni, nuovi o più partner sessuali, sesso non protetto) o se il follow up, non può essere garantito. Le donne devono anche essere trattate empiricamente per la gonorrea se hanno fattori di rischio per le malattie a trasmissione sessuale, se la prevalenza locale è elevata (p. es., > 5%), o se il follow up non può essere garantito.

Il trattamento della cervicite consiste dei seguenti:

  • Infezione da clamidia: azitromicina 1 g per via orale 1 volta/die o con doxiciclina 100 mg per via orale 2 volte/die per 7 giorni

  • Gonorrea: ceftriaxone 500 mg IM 1 volta per i pazienti con peso < 150 kg o 1g IM 1 volta per i pazienti con peso > 150 kg più azitromicina 1 g per via orale 1 volta (a causa della resistenza emergente di N. gonorrhoeae alle cefalosporine)

Una volta che la causa o le cause sono state identificate sulla base dei risultati dei test microbiologici, il successivo trattamento è adeguato di conseguenza.

Se la cervicite persiste nonostante questo trattamento, deve essere esclusa la reinfezione da clamidia e N. gonorrhoeae, e deve essere iniziato il trattamento empirico con moxifloxacina 400 mg per via orale 1 volta/die da 7 a 14 giorni (p. es., per 10 giorni) per coprire un'eventuale infezione da M. genitalium.

Se la causa è una malattia a trasmissione sessuale batterica, i partner sessuali devono essere analizzati e trattati simultaneamente. È necessario consigliare alle donne di astenersi dai rapporti sessuali fino a quando l'infezione non sia stata eradicata sia per loro che per i loro partner.

Tutte le donne con infezione da clamidia o gonorrea confermata devono essere testate tra i 3 e i 6 mesi dopo il trattamento, perché la reinfezione è comune.

Punti chiave

  • La cervicite acuta è in genere causata da una malattia a trasmissione sessuale e può preludere una malattia infiammatoria pelvica.

  • L'infezione può essere asintomatica.

  • Testare le donne per infezione da clamidia, gonorrea, vaginosi batterica, e tricomoniasi.

  • Trattare la maggior parte delle donne per le infezioni da clamidia e gonorrea alla prima visita.

Clicca qui per l’educazione dei pazienti
NOTA: Questa è la Versione per Professionisti. CLICCA QUI per accedere alla versione per i pazienti
Ottieni
Metti alla prova la tua conoscenza
Vaginosi batterica
La vaginosi batterica è una vaginite dovuta a un’alterazione della flora vaginale in cui i lattobacilli diminuiscono e i patogeni anaerobi proliferano. Quale delle seguenti opzioni è meno probabile che contribuisca a questa condizione?

Potrebbe anche Interessarti

PARTE SUPERIORE