Manuale Msd

Please confirm that you are a health care professional

Caricamento in corso

Iperomocisteinemia

Di

Joel L. Moake

, MD, Baylor College of Medicine

Ultima modifica dei contenuti ago 2019
Clicca qui per l’educazione dei pazienti
NOTA: Questa è la Versione per Professionisti. CLICCA QUI per accedere alla versione per i pazienti

L'iperomocisteinemia può predisporre alla trombosi arteriosa e venosa.

L'iperomocisteinemia può predisporre a trombosi arteriosa e a tromboembolismo venoso lesionando le cellule endoteliali vascolari. Alcuni esperti ritengono, tuttavia, che non vi siano prove sufficienti per collegare definitivamente l'iperomocisteinemia alla trombosi.

Nel deficit omozigote di cistationina beta-sintetasi i livelli plasmatici di omocisteina sono aumentati di 10 volte. Incrementi meno marcati si verificano nel deficit eterozigote e in altre anomalie del metabolismo dei folati, tra cui il deficit di metiltetraidrofolato-deidrogenasi. Le cause di gran lunga più frequenti di iperomocisteinemia sono acquisite

La carenza di folati è rara nel mondo occidentale grazie all'arricchimento in folato della farina di frumento.

L'anomalia viene diagnosticata dosando i livelli plasmatici di omocisteina.

Trattamento

  • Supplemento alimentare

I livelli di omocisteina possono essere normalizzati tramite supplementazione dietetica con folati, vitamina B12 o vitamina B6 da soli o in associazione; tuttavia, non è stato dimostrato se questa terapia riduca il rischio di trombosi arteriosa o venosa.

Clicca qui per l’educazione dei pazienti
NOTA: Questa è la Versione per Professionisti. CLICCA QUI per accedere alla versione per i pazienti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

Video

Vedi Tutto
Biopsia del midollo osseo
Video
Biopsia del midollo osseo
Panoramica sul recettore ADP
Video
Panoramica sul recettore ADP
I recettori dell'adenosina difosfato sono proteine integrali incorporate in una membrana piastrinica...

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE