Manuale Msd

Please confirm that you are a health care professional

honeypot link

Panoramica sui disturbi da traumi e stress

Di

John W. Barnhill

, MD, Weill Cornell Medical College and New York Presbyterian Hospital

Ultima modifica dei contenuti apr 2020
Clicca qui per l’educazione dei pazienti

Traumi e disturbi correlati allo stress comportano l'esposizione a un evento traumatico o stressante. Due dei disturbi correlati al trauma sono disturbo da stress acuto Disturbo da stress acuto Il disturbo da stress acuto è un breve periodo di ricordi intrusivi che si manifestano entro 4 settimane in seguito a un evento traumatico cui si è assistito o che si è vissuto in prima persona... maggiori informazioni e disturbo post-traumatico da stress Disturbo post-traumatico da stress Il disturbo post-traumatico da stress consiste in ricordi ricorrenti e inopportuni di un evento traumatico opprimente; gli ultimi ricordi risalgono a > 1 mese e iniziano entro 6 mesi dall'evento... maggiori informazioni . Il disturbo da stress acuto e il disturbo post-traumatico da stress sono simili eccetto che il disturbo da stress acuto inizia tipicamente subito dopo il trauma e dura da 3 giorni a 1 mese, mentre il disturbo post-traumatico da stress dura > 1 mese, sia come continuazione di disturbo da stress acuto sia come caso separato che inizia fino a 6 mesi dopo il trauma.

In precedenza, i traumi e i disturbi correlati allo stress erano considerati disturbi d'ansia Panoramica sui disturbi d'ansia Ciascuno di noi periodicamente sperimenta paura e ansia. La paura è una risposta emozionale, fisica e comportamentale alla percezione di una minaccia esterna (p. es., un intruso, un'automobile... maggiori informazioni . Tuttavia, sono ormai considerati distinti perché molti pazienti non hanno l'ansia, ma invece hanno sintomi di anedonia o disforia, rabbia, aggressività o dissociazione.

Clicca qui per l’educazione dei pazienti
NOTA: Questa è la Versione per Professionisti. CLICCA QUI per accedere alla versione per i pazienti
Ottieni
Metti alla prova la tua conoscenza
Disturbo antisociale di personalità
Un datore di lavoro richiede una valutazione psichiatrica per il proprio dipendente di 21 anni prima dell’inizio del suo impiego. Durante il colloquio, il paziente descrive le proprie competenze e capacità in relazione al suo nuovo lavoro in modo eccessivo. Quindi, spiega che ha superato le aspettative in quasi tutti i lavori che ha svolto in passato e ciò lo attribuisce alla sua capacità di “adottare qualsiasi misura necessaria per distruggere la concorrenza”. Quando gli viene chiesto di parlare del suo precedente lavoro dal quale è stato licenziato, ammette che è stato depresso in seguito al licenziamento e spiega che il suo precedente datore di lavoro era troppo sciocco per capire le sue capacità e il suo talento. Durante l’analisi delle sue cartelle cliniche, dei simili riscontri sono stati osservati nei precedenti colloqui con altri medici negli ultimi 6 anni. Sulla base di questi riscontri, quale tra i seguenti è il successivo passo più appropriato?

Potrebbe anche Interessarti

PARTE SUPERIORE