Manuale Msd

Please confirm that you are a health care professional

honeypot link

Introduzione a infezioni delle vie urinarie

Di

Talha H. Imam

, MD, University of Riverside School of Medicine

Ultima modifica dei contenuti feb 2020
Clicca qui per l’educazione dei pazienti

Le infezioni delle vie urinarie (infezione delle vie urinarie) possono essere classificate in infezioni del tratto superiore, che interessano i reni (pielonefriti Pielonefrite acuta Le infezioni batteriche delle vie urinarie possono interessare l'uretra, la prostata, la vescica o i reni. I sintomi possono essere assenti o comprendere pollachiuria, urgenza, disuria, dolori... maggiori informazioni ), e infezioni del tratto inferiore, che interessano la vescica (cistiti Cistite Le infezioni batteriche delle vie urinarie possono interessare l'uretra, la prostata, la vescica o i reni. I sintomi possono essere assenti o comprendere pollachiuria, urgenza, disuria, dolori... maggiori informazioni ), l'uretra (uretriti Uretrite Le infezioni batteriche delle vie urinarie possono interessare l'uretra, la prostata, la vescica o i reni. I sintomi possono essere assenti o comprendere pollachiuria, urgenza, disuria, dolori... maggiori informazioni ) e la prostata (prostatiti Prostatite Il termine prostatite si riferisce a un insieme disparato di affezioni prostatiche che si manifesta con una combinazione di sintomi prevalentemente irritativi o legati all'ostruzione urinaria... maggiori informazioni ). Nella pratica clinica, tuttavia, e soprattutto nei bambini, fare una differenziazione tra le sedi può essere difficile, se non impossibile. Inoltre, le infezioni spesso si propagano da una regione all'altra. Sebbene uretriti e prostatiti siano infezioni che coinvolgono le vie urinarie, il termine infezione delle vie urinarie di solito si riferisce a pielonefrite e cistite.

La maggior parte delle cistiti e delle pielonefriti è causata da batteri. I più comuni patogeni non batterici sono i funghi (di solito della specie Candida) e, meno frequentemente, micobatteri, virus e parassiti. Gli agenti patogeni non batterici di solito colpiscono pazienti immunocompromessi; pazienti con diabete, ostruzione, o anomalie strutturali del tratto urinario; o che hanno ricevuto una recente strumentazione delle vie urinarie.

Oltre che gli adenovirus (implicati nella cistite emorragica), i virus non contribuiscono in modo importante alle infezioni urinarie nei pazienti immunocompetenti.

Clicca qui per l’educazione dei pazienti
NOTA: Questa è la Versione per Professionisti. CLICCA QUI per accedere alla versione per i pazienti
Ottieni
Metti alla prova la tua conoscenza
Nefropatie metaboliche
Diversi disturbi metabolici possono causare nefrite tubulointerstiziale. La nefropatia acuta da urati non è una vera forma di nefrite tubulointerstiziale acuta, ma piuttosto un’uropatia ostruttiva intraluminale. Quale delle seguenti è la causa più comune di questo tipo di nefropatia?

Potrebbe anche Interessarti

PARTE SUPERIORE