Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link

Affidamento

Di

Steven D. Blatt

, MD, State University of New York, Upstate Medical University

Ultima revisione/verifica completa nov 2018| Ultima modifica dei contenuti nov 2018
per accedere alla Versione per i professionisti

L’affidamento è l’assistenza fornita ai bambini con famiglie temporaneamente impossibilitate a prendersene cura. L’ente pubblico locale determina il processo di organizzazione dell’affidamento in base alle leggi federali (nazionali). Negli Stati Uniti è sorprendentemente comune; ogni anno vengono affidati circa 750.000 bambini.

Genitori affidatari

I genitori affidatari si fanno carico dell’assistenza quotidiana continuativa del bambino ma nella maggior parte dei casi non hanno l’autorità legale per autorizzare il trattamento medico. Sebbene con dettagli diversi da stato a stato, ai genitori biologici in genere spettano alcune responsabilità decisionali e diritti di autorizzazione sul bambino, sino a nuovo pronunciamento da parte di un tribunale statale. L’ente locale per i servizi sociali, chiamato in molte comunità Dipartimento dei servizi sociali, spesso è legalmente autorizzato per il trattamento medico e le decisioni legali sui bambini che assiste.

Bambini in affidamento

La maggior parte dei bambini in affidamento proviene da famiglie che hanno lottato per procurarsi un ambiente domestico sicuro, educativo e affettuoso. Provengono da famiglie spesso povere, sottoistruite, con genitori single, e genitori con problemi di abuso di sostanze o malattie mentali. La vita domestica è spesso caotica, e spesso le esigenze mediche e odontoiatriche non vengono soddisfatte.

Il 70% circa dei bambini viene dato in affidamento dai servizi sociali a causa di abusi Panoramica sull’incuria e sugli abusi sui bambini Per incuria infantile s’intende la negazione di diritti essenziali ai bambini. Per abuso minorile s’intende fare del male ai bambini. Alcuni fattori che aumentano il rischio di incuria e abusi... maggiori informazioni Panoramica sull’incuria e sugli abusi sui bambini o incuria Panoramica sull’incuria e sugli abusi sui bambini Per incuria infantile s’intende la negazione di diritti essenziali ai bambini. Per abuso minorile s’intende fare del male ai bambini. Alcuni fattori che aumentano il rischio di incuria e abusi... maggiori informazioni Panoramica sull’incuria e sugli abusi sui bambini subiti. Il restante 30% è costituito per la maggior parte da adolescenti presi in custodia dal sistema di giustizia giovanile. Sono veramente pochi i bambini affidati volontariamente dai genitori. Molti bambini che potrebbero altrimenti essere dati in affidamento vengono sistemati presso la famiglia estesa o amici; questa situazione, chiamata “cura dei parenti”, di solito non è controllata dagli enti preposti ai servizi sociali. Gli adolescenti a volte vivono in case famiglia o in strutture di trattamento residenziali.

Sapevate che...

  • Oltre la metà dei bambini in affidamento si ricongiunge alla famiglia naturale.

L’allontanamento dalla propria famiglia è molto doloroso per i bambini. I bambini in affidamento possono ricevere visite frequenti da parte dei familiari oppure un numero limitato di visite sotto supervisione.

I bambini in affidamento lasciano spesso il proprio quartiere, la comunità, la scuola e la maggior parte dei propri beni. Molti bambini e adolescenti in affidamento si sentono ansiosi, insicuri e incapaci di controllare la propria vita. Si sentono arrabbiati, rifiutati e feriti dalla separazione, oppure sviluppano un profondo senso di perdita. Molti si sentono colpevoli, ritenendosi causa della distruzione della famiglia d’origine. I coetanei spesso tormentano i bambini in affidamento, rafforzando la loro sensazione di essere in qualche modo diversi o immeritevoli.

I bambini in affidamento hanno più problemi di salute cronici e comportamentali, nonché problemi di sviluppo rispetto agli altri bambini. È anche meno facile che ricevano cure mediche o mentali adeguate ai loro problemi. Eppure, la maggior parte dei bambini in affidamento si adatta bene, purché la collocazione sia stabile e la famiglia soddisfi le esigenze emotive del bambino. Molti bambini in affidamento traggono beneficio dalla consulenza psicologica.

Oltre la metà dei bambini in affidamento alla fine si ricongiunge alla famiglia naturale. Circa il 20% viene adottato, in genere dalla famiglia affidataria. Altri bambini si ricongiungono a un parente o diventano troppo grandi per l’affidamento. Un piccolo numero di bambini viene successivamente trasferito a un altro ente di affidamento nel caso la sistemazione non risulti adeguata o la famiglia affidataria si trasferisca altrove. Sfortunatamente, il 18% dei giovani in affidamento finisce per crescere e uscire dal sistema senza un senso di appartenenza ad alcuna famiglia.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Metti alla prova la tua conoscenza

Microcefalia
Per microcefalia si intende una testa dalle dimensioni anormalmente ridotte. Spesso le dimensioni della testa sono ridotte perché il cervello si sviluppa in modo anomalo e rimane piccolo. Quale delle seguenti affermazioni sulla microcefalia NON è corretta?

Potrebbe anche Interessarti

PARTE SUPERIORE