honeypot link

Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

Difetti delle dita di mani e piedi

Di

Simeon A. Boyadjiev Boyd

, MD, University of California, Davis

Ultima revisione/verifica completa mag 2020| Ultima modifica dei contenuti mag 2020
per accedere alla Versione per i professionisti
Risorse sull’argomento

Le dita delle mani e dei piedi possono essere formate in modo anomalo, non essere completamente formate o essere assenti alla nascita.

I difetti congeniti delle dita di mani e piedi possono verificarsi durante lo sviluppo del bambino nell’utero. Ad esempio, può avere un numero insufficiente di dita delle mani o dei piedi. Oppure può nascere con un numero di dita delle mani o dei piedi supplementare.

La sindrome da banda amniotica consiste nello sviluppo di difetti delle dita di mani e piedi (e altre anomalie) dovuti alla costrizione di parti del corpo da parte di fasci di tessuto del sacco amniotico. Il sacco amniotico contiene il liquido amniotico che circonda il feto durante il suo sviluppo nell’utero. Le fasce avvolgono il feto, come corde o bande di gomma, intrappolando parti del corpo e limitandone la crescita.

Polidattilia significa dita delle mani o dei piedi supplementari. Nella maggioranza dei casi la duplicazione coinvolge il mignolo o il quinto dito dei piedi oppure il pollice o l’alluce. Il dito supplementare della mano o del piede può essere solo un’escrescenza di tessuto carnoso o un dito perfettamente funzionante, con terminazioni nervose, ossa e articolazioni proprie.

La sindattilia è la fusione palmata delle dita delle mani o dei piedi. Nella sindattilia le dita di mani e piedi non si separano, formando una mano o un piede palmati. Nella sindattilia semplice i tessuti molli sono fusi assieme. Nella sindattilia complessa le ossa e i tessuti molli sono fusi assieme.

Sia la polidattilia che sindattilia possono verificarsi da sole o nell’ambito di una sindrome genetica come la sindrome di Apert.

Prima della nascita, talvolta è possibile diagnosticare questi difetti durante un’ecografia.

Dopo la nascita, in genere il medico prescrive radiografie e può eseguire altri esami di diagnostica per immagini per stabilire quali ossa sono interessate. Quando i difetti sembrano essere ereditari nella famiglia del bambino o se i medici sospettano una sindrome genetica, si esamina il bambino anche per la presenza di altre anomalie fisiche e si preleva un campione di sangue per eseguire test genetici.

Trattamento

  • Intervento chirurgico

  • Protesi

Per separare la sindattilia delle dita delle mani o dei piedi e migliorare la funzione si può intervenire chirurgicamente. Per rimuovere un dito della mano o del piede supplementare si può intervenire chirurgicamente.

Alcuni bambini con dita della mano o del piede mancanti necessitano di una protesi, ossia un dispositivo artificiale che sostituisce la parte del corpo mancante (vedere Panoramica sulle protesi articolari).

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE