Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link

Gola

Di

David M. Kaylie

, MS, MD, Duke University Medical Center

Revisionato/Rivistoapr 2022 | Modificata set 2022
CONSULTA LA VERSIONE PER I PROFESSIONISTI
I fatti in Breve
Risorse sull’argomento

La gola (faringe) è localizzata dietro la bocca, sotto la cavità nasale e sopra il canale che parte dalla gola e arriva allo stomaco (esofago) e la trachea. È costituita da una parte superiore (rinofaringe), una parte media (orofaringe) e una parte inferiore (ipofaringe). La gola è una via di transito muscolare attraverso cui il cibo è trasportato all’esofago e l’aria ai polmoni. Come la bocca e il naso, la gola è rivestita da una mucosa composta da cellule che producono muco e che sono fornite di proiezioni ciliate (ciglia). Le particelle sporche intrappolate nel muco sono trasportate dalle ciglia verso l’esofago e ingerite.

Le tonsille sono piccole sporgenze di tessuto situate su entrambi i lati della regione posteriore della bocca e le adenoidi sono situate dietro la cavità nasale. Le tonsille e le adenoidi sono costituite da tessuto linfoide e aiutano a combattere le infezioni (vedere figura ). Sono più grandi nell’infanzia e si rimpiccioliscono gradualmente nel corso della vita. Anche quando le tonsille e le adenoidi vengono asportate chirurgicamente, a causa di apnea ostruttiva notturna Apnea notturna L’apnea notturna è un grave disturbo del sonno in cui il respiro si arresta ripetutamente per un tempo sufficientemente lungo da perturbare il sonno e, spesso, ridurre la quantità di ossigeno... maggiori informazioni Apnea notturna (quando il respiro si blocca temporaneamente durante il sonno) o di infezioni ripetute (adenotonsillite), l’organismo può comunque combattere le infezioni, perché il resto del sistema immunitario Panoramica sul sistema immunitario Il sistema immunitario ha il compito di proteggere l’organismo dall’invasione di sostanze estranee o pericolose. Tali invasori includono: Microrganismi (comunemente chiamati germi, come i batteri... maggiori informazioni è ancora in grado di combatterle.

L’ugola è un piccolo lembo di tessuto visibile nella parte posteriore della gola tra le tonsille. L’ugola ha lunghezza variabile. Facente parte del palato molle, l’ugola aiuta a prevenire l’ingresso di cibo e liquidi nella cavità nasale durante la deglutizione e contribuisce alla formazione di determinati suoni durante l’eloquio. Un’ugola lunga può causare il russamento (ossia, l’atto di russare) e occasionalmente contribuisce all’apnea ostruttiva del sonno.

Al di sopra della trachea vi è la struttura vocale (laringe) che contiene le corde vocali ed è la principale responsabile della produzione del suono della voce. Quando sono rilassate, le corde vocali formano un’apertura a forma di V attraverso cui l’aria può passare liberamente. Quando sono contratte, le corde vocali vibrano quando sono attraversate dall’aria che giunge dai polmoni, generando suoni che possono essere modificati dalla lingua, dal naso e dalla bocca per produrre l’eloquio.

L’epiglottide è un lembo rigido di cartilagine posizionato sopra e anteriormente alla laringe. Durante la deglutizione, l’epiglottide copre l’apertura della laringe per evitare che il cibo e i liquidi entrino nella trachea. Pertanto, l’epiglottide protegge i polmoni.

Uno sguardo all’interno del naso e della gola

Uno sguardo all’interno del naso e della gola
NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI CONSULTA LA VERSIONE PER I PROFESSIONISTI
CONSULTA LA VERSIONE PER I PROFESSIONISTI
PARTE SUPERIORE