Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link

Emangiomi epatici

Di

Danielle Tholey

, MD, Thomas Jefferson University Hospital

Ultima revisione/verifica completa apr 2020| Ultima modifica dei contenuti apr 2020
per accedere alla Versione per i professionisti

L’emangioma è un tumore epatico benigno, composto da una massa di vasi sanguigni anomali.

Negli Stati Uniti, nell’1-5% degli adulti sono presenti piccoli emangiomi asintomatici, che vengono solitamente rilevati dopo un’ecografia, una tomografia computerizzata (TC) o una risonanza magnetica per immagini (RMI) eseguite per un altro motivo (vedere Esami di diagnostica per immagini del fegato e della cistifellea). Questi tumori non richiedono trattamento.

Gli emangiomi sintomatici sono molto rari. I sintomi sono più probabili se gli emangiomi hanno dimensioni superiori ai 4 centimetri circa (1,5 pollici). Questi tumori possono causare malessere e gonfiore addominale e, meno frequentemente, inappetenza, nausea e sensazione di pienezza dopo un piccolo pasto o dolore.

Nei bambini, gli emangiomi spesso scompaiono da soli. A volte, però, gli emangiomi sono grandi e possono causare sintomi, come coagulazione diffusa e insufficienza cardiaca. Questi tumori necessitano di trattamento, che può prevedere l’uso di farmaci (come i corticosteroidi), una procedura per bloccare l’afflusso di sangue all’emangioma (denominata embolizzazione selettiva dell’arteria epatica), talvolta un intervento chirurgico per rimuovere il tumore e, raramente, il trapianto di fegato.

Per ulteriori informazioni

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti

Potrebbe anche Interessarti

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE