Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link

Granulomi piogenici

Di

Denise M. Aaron

, MD, Dartmouth Geisel School of Medicine

Revisionato dal punto di vista medico gen 2022
CONSULTA LA VERSIONE PER I PROFESSIONISTI
I fatti in Breve
Risorse sull’argomento

I granulomi piogenici sono rigonfiamenti carnosi, umidi o crostosi, di colore rosso o rossastro-marrone e leggermente rialzati, causati da un’eccessiva crescita dei capillari (i vasi sanguigni di minor calibro) e dalla tumefazione del tessuto circostante.

Il rigonfiamento si sviluppa rapidamente, solitamente dopo una lesione della pelle (che a volte non viene notata). Per ragioni sconosciute, i granulomi piogenici tendono a svilupparsi durante la gravidanza, persino sulle gengive (tumori gravidici).

I granulomi piogenici hanno solitamente diametri di 0,5-2 centimetri e si formano dalla superficie della pelle. Tali lesioni non causano dolore, ma sanguinano facilmente se colpite o graffiate, poiché sono costituite quasi interamente da capillari.

Per porre la diagnosi di granuloma piogenico, il medico asporta un campione di tessuto e lo invia in laboratorio per l’analisi (biopsia Biopsia I medici possono riconoscere molte malattie cutanee semplicemente osservando la pelle. Un esame cutaneo completo include l’esame di cuoio capelluto, unghie e membrane mucose. A volte il medico... maggiori informazioni Biopsia ) per assicurarsi che la neoformazione non sia un tipo di tumore cutaneo.

I granulomi piogenici a volte scompaiono autonomamente. Se persistono, il medico solitamente li rimuove chirurgicamente o con un ago elettrico (elettrodissecazione). A volte, i granulomi piogenici ricrescono dopo il trattamento.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI CONSULTA LA VERSIONE PER I PROFESSIONISTI
CONSULTA LA VERSIONE PER I PROFESSIONISTI
PARTE SUPERIORE