Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link

Commenti: uno studio scopre che le statine non hanno causato dolore muscolare in persone che hanno precedentemente riferito forti sintomi muscolari durante l’assunzione di statine

Commenti
02/06/2021 Vishnu Priya Pulipati, MD, The University of Chicago Medicine; Michael H. Davidson, MD, FACC, FNLA, The University of Chicago Medicine

Le statine sono un gruppo di farmaci molto efficaci nell’abbassare il colesterolo LDL (colesterolo “cattivo”), che è un importante fattore di rischio per l’indurimento delle arterie (aterosclerosi). L’aterosclerosi è una delle principali cause di attacchi cardiaci e ictus e le statine sono ottime nel ridurre il rischio di questi disturbi. Tuttavia, le statine molto raramente possono causare gravi disturbi muscolari come rabdomiolisi e miopatia. Questi disturbi possono causare dolore muscolare, quindi medici e pazienti spesso si preoccupano quando si assume una statina e si sviluppano dolori muscolari. Il timore era che questi dolori muscolari potessero essere un effetto avverso della statina e un avvertimento che stesse avendo inizio una pericolosa condizione muscolare. Questo problema spesso ha portato le persone a interrompere l’assunzione di statine (o a non volerle iniziare affatto) e quindi ad aumentare il rischio di infarto e ictus. Poiché le statine sono così utili, i medici hanno cercato di capire se i dolori muscolari siano effettivamente causati dalle statine.

The BMJ (precedentemente, The British Medical Journal) ha recentemente riportato i risultati di una sperimentazione clinica multicentrica, randomizzata, controllata con placebo in un gruppo di persone che avevano già interrotto (o stavano pensando di interrompere) le statine perché avevano dolori muscolari. I ricercatori hanno fatto assumere una statina o un placebo per 2 mesi e poi sono passati da una terapia all’altra per altri due periodi di 2 mesi. I soggetti hanno registrato se presentavano sintomi muscolari senza sapere se stavano assumendo la statina o il placebo. Questo approccio ha consentito ai ricercatori di stabilire se i dolori muscolari erano più probabili mentre le persone assumevano le statine rispetto a quando non lo facevano.

Quando sono stati analizzati i risultati, i ricercatori hanno scoperto che circa il 7-9% delle persone aveva dolori muscolari, sia che stessero assumendo la statina o il placebo. Hanno interpretato questo risultato per indicare che i dolori muscolari non sono insoliti nelle persone in generale e non sono necessariamente un segno di un effetto avverso del farmaco. Pertanto, sono stati in grado di riprendere il trattamento a lungo termine con statine in circa due terzi dei soggetti partecipanti allo studio.

È importante notare che i medici non possono ancora scartare i sintomi muscolari segnalati dalle persone che assumono statine. I medici devono comunque effettuare una valutazione completa per identificare le possibili cause dei sintomi muscolari, tra cui le rare complicanze farmacologiche della rabdomiolisi e della miopatia, nonché altre patologie non correlate al farmaco. Tuttavia, i risultati di questo studio potrebbero aiutare i medici a rassicurare le persone con sintomi muscolari lievi e non specifici circa il non dover interrompere le statine.

Metti alla prova la tua conoscenza

Diminuzione della libido negli uomini
Quale delle seguenti è la causa più frequente di libido, o impulso sessuale, persistentemente bassa negli uomini?