Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link

Infezione da dirofilaria canina

(Dirofilariasis)

Di

Richard D. Pearson

, MD, University of Virginia School of Medicine

Ultima revisione/verifica completa set 2020| Ultima modifica dei contenuti set 2020
per accedere alla Versione per i professionisti

L’infezione da dirofilaria canina è causata dal nematode Dirofilaria immitis (o da altre filarie simili), che viene trasmesso all’uomo da zanzare infette.

  • La dirofilaria canina non può completare il proprio ciclo vitale né sopravvivere per molto tempo nell’uomo, quindi i sintomi si manifestano raramente negli esseri umani.

  • La maggior parte delle persone colpite è asintomatica, ma se il verme raggiunge i polmoni e muore, possono essere presenti tosse e dolore toracico.

  • Il medico può scoprire una parassitosi da dirofilaria canina osservando un nodulo polmonare durante una radiografia toracica di routine.

  • Non è necessario alcun trattamento perché l’infezione si risolve da sé.

L’infezione da dirofilaria canina è un’infezione da filaria che colpisce raramente gli esseri umani, in quanto i vermi non sono in grado di completare il loro ciclo vitale nell’uomo e non sopravvivono a lungo nel corpo umano.

La dirofilaria canina si può trasmettere quando una zanzara infetta punge una persona e deposita le larve del verme nella sede della puntura. Solitamente, le larve muoiono nella cute. Tuttavia, talora le larve sopravvivono per un tempo sufficiente a consentire loro di spostarsi attraverso il sangue fino ai polmoni e morire, formando un nodulo che può essere osservato alla radiografia del torace. In rari casi, le larve raggiungono gli occhi, il cervello o i testicoli e formano noduli in queste sedi.

Sintomi

Le larve che muoiono nei polmoni possono non causare alcun sintomo, sebbene alcune persone presentino tosse e dolore toracico. Raramente, può manifestarsi l’emissione di sangue con la tosse.

Diagnosi

  • Asportazione ed esame di un campione di tessuto polmonare

Il medico può scoprire una parassitosi da dirofilaria canina osservando un nodulo polmonare durante una radiografia toracica di routine. Il nodulo può assomigliare a un tumore polmonare. I medici possono eseguire esami radiologici speciali o prelevare un campione del nodulo (biopsia) ed esaminarlo al microscopio per assicurarsi che non si tratti di cancro.

Trattamento

  • Risoluzione spontanea dell’infezione

Per le persone infette non è necessario alcun trattamento. L’infezione da dirofilaria canina si risolve da sé.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

PARTE SUPERIORE