Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

Caricamento in corso
I fatti in Breve

Mollusco contagioso

Di

The Manual's Editorial Staff

Ultima revisione/verifica completa mar 2018| Ultima modifica dei contenuti mar 2018
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottenere tutti i dettagli
NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Risorse sull’argomento

Che cos’è il mollusco contagioso?

Il mollusco contagioso è un’infezione cutanea che provoca piccole escrescenze a forma di cupola con una depressione al centro, di colore rosa o bianco.

  • Il mollusco contagioso è causato da un virus (poxvirus) e si trasmette facilmente da persona all’altra

  • Il mollusco contagioso si può contrarre attraverso il contatto con la pelle di una persona infetta, con qualcosa che una persona infetta ha toccato o con l’acqua, come nelle piscine

  • Il mollusco contagioso è comune nei bambini

  • Nelle persone il cui sistema immunitario è debole (come quelle con infezione da HIV/AIDS) l’infezione può essere più grave

  • Le escrescenze solitamente si risolvono spontaneamente in un anno o due, ma possono permanere fino a 3 anni

Quali sono i sintomi del mollusco contagioso?

Il sintomo principale è rappresentato da:

  • piccole escrescenze a forma di cupola con una depressione al centro, di colore rosa o bianco, di dimensioni inferiori a 6 mm.

Le escrescenze possono diventare molto arrossate e pruriginose; a volte ciò accade quando stanno per scomparire. Tuttavia, se vengono grattate si può diffondere il virus sulla pelle circostante e ne possono comparire altre.

Le escrescenze possono comparire in qualunque punto della pelle, ad eccezione dei palmi delle mani e delle piante dei piedi.

  • I bambini affetti da mollusco contagioso frequentemente presentano escrescenze sul viso, sul collo, sul petto e sulle ascelle

  • Negli adulti le escrescenze compaiono prevalentemente sul pene, sulla vulva oppure sulle cosce e la parte inferiore dell’addome

Come viene trattato il mollusco contagioso?

Di solito, il mollusco contagioso non viene trattato perché si risolve spontaneamente in un anno o due, ma può essere trattato se le escrescenze sono fastidiose. Gli adulti con escrescenze in prossimità dei genitali dovrebbero trattarlo, in modo da non trasmetterlo ai partner sessuali.

Le possibilità sono:

  • rimozione mediante crioterapia

  • cauterizzazione con laser o elettrocauterio

  • aspirazione del nucleo delle escrescenze con un ago e rimozione della parte restante con raschiamento

  • applicazione di farmaci in crema

Come si può prevenire il mollusco contagioso?

Coprire le escrescenze sui bambini (ad esempio con una benda), in modo da impedire la trasmissione del virus. Il bambino può comunque frequentare la scuola o l’asilo.

Per impedire la trasmissione del mollusco contagioso ad altre persone:

  • lavarsi spesso le mani

  • non consentire a nessuno di utilizzare il proprio asciugamano o altri oggetti personali

  • mantenere le escrescenze coperte da una benda, soprattutto quando si è a stretto contatto con gli altri

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE