Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link
I fatti in Breve

Avvelenamento da funghi

Di

The Manual's Editorial Staff

Ultima revisione/verifica completa ott 2019| Ultima modifica dei contenuti ott 2019
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottenere tutti i dettagli

In cosa consiste l’avvelenamento da funghi?

Certi funghi contengono sostanze chimiche che sono velenose e questi veleni (tossine) possono essere nocivi.

  • Molti tipi di funghi sono velenosi

  • I sintomi più comuni sono il vomito e il dolore addominale

  • È molto difficile stabilire se un fungo è velenoso o no

  • Non consumare funghi trovati all’aperto

  • Alcuni tipi di funghi sono molto velenosi e possono determinare il decesso

Quando esiste la possibilità di ingestione di funghi velenosi, chiamare il pronto intervento (in Italia il 118) o contattare il centro antiveleni (in Italia presso l’Ospedale Niguarda Cà Granda: 02-66101029 e l’Ospedale Policlinico A. Gemelli: 06-3054343) per consulenza. L’Organizzazione mondiale della sanità offre un elenco telefonico dei centri antiveleni di tutto il mondo.

Quali sono i sintomi dell’avvelenamento da funghi?

La sintomatologia prodotta dall’ingestione di funghi velenosi varia, tuttavia, sono quasi sempre presenti:

  • Vomito

  • Mal di pancia

In funzione del tipo di fungo, si possono manifestare anche altri sintomi.

I funghi che provocano una rapida comparsa dei sintomi (entro 2 ore) sono meno pericolosi di quelli i cui sintomi esordiscono più tardivamente (dopo 6 ore).

Fungo Chlorophyllum molybdites

Di solito i sintomi scompaiono entro 24 ore:

  • Diarrea (evacuazione frequente, feci molli o liquide), che può essere ematica

  • Dolori diffusi in tutto il corpo

  • Cefalee

Funghi del genere Psilocybe

I sintomi iniziano entro 15-30 minuti:

  • Sensazione di eccitazione e felicità (euforia) estreme

  • Fantasticazione

  • Allucinazioni (vedere o sentire cose che non ci sono)

  • Battito cardiaco accelerato

Funghi del genere Inocybe e alcune specie del genere Clitocybe

  • Occhi lacrimosi

  • Pupille (le aree nere al centro dell’occhio) anormalmente piccole

  • Vomito

  • Crampi addominali

  • sudorazione

  • Diarrea (evacuazione frequente, feci molli o liquide)

  • Spasmi muscolari

  • Stato confusionale

  • Coma (stato di incoscienza che non regredisce)

Con il trattamento, i sintomi generalmente scompaiono in 12 ore, ma in sua assenza in poche ore può verificarsi il decesso.

Fungo Amanita phalloides

I sintomi iniziano entro 6-12 ore:

  • Vomito

  • Diarrea (evacuazione frequente, feci molli o liquide)

  • Ingiallimento della cute e degli occhi

  • Minzione scarsissima

I funghi del genere Amanita e quelli correlati sono molto pericolosi. In circa la metà delle persone con questo tipo di avvelenamento da funghi in 5-8 giorni si verifica il decesso.

In che modo viene trattato l’avvelenamento da funghi?

Il trattamento dipende dal tipo di fungo che è stato ingerito.

Il medico interviene nel modo seguente:

  • In presenza di allucinazioni, somministrano un sedativo (un farmaco per rilassare il corpo)

  • Somministrano farmaci per via endovenosa (in vena)

  • Utilizzano un filtro speciale per rimuovere il veleno dal sangue (procedura definita dialisi)

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Metti alla prova la tua conoscenza

Neutropenia
Neutropenia è il termine che indica un numero patologicamente basso di neutrofili, un tipo di globuli bianchi nel sangue. Quale delle seguenti opzioni è spesso la prima indicazione che una persona è affetta da neutropenia?

Potrebbe anche Interessarti

PARTE SUPERIORE