Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link

Eccesso di vitamina B6

(Vitamin B6 Toxicity)

Di

Larry E. Johnson

, MD, PhD, University of Arkansas for Medical Sciences

Ultima revisione/verifica completa nov 2020| Ultima modifica dei contenuti nov 2020
per accedere alla Versione per i professionisti

La tossicità da vitamina B6 è rara, ma può derivare dall’assunzione di alte dosi di integratori di vitamina B6.

La vitamina B6 (piridossina) è essenziale per l’elaborazione (metabolismo) dei carboidrati, degli amminoacidi e dei grassi (lipidi), per una normale funzione nervosa e per la formazione dei globuli rossi. Contribuisce anche a mantenere sana la pelle. (Vedere anche Panoramica sulle vitamine).

Lievito essiccato, fegato, altre frattaglie, cereali integrali, pesce e legumi sono ottime fonti di vitamina B6.

La vitamina B6 a dosi molto elevate può essere prescritta per disturbi quali la sindrome del tunnel carpale o la sindrome premestruale, sebbene la sua efficacia sia dimostrata solo in pochi casi.

L’assunzione di dosi molto elevate di vitamina B6 può danneggiare i nervi (detta neuropatia), causando dolore e intorpidimento a piedi e gambe. I soggetti possono non essere in grado di dire dove si trovano le proprie braccia e gambe (senso della posizione) e di percepire le vibrazioni, pertanto camminare diventa difficile.

La diagnosi di tossicità della vitamina B6 si basa sulla sintomatologia e su un’anamnesi di assunzione di dosi elevate di vitamina B6.

Il trattamento della tossicità della vitamina B6 prevede l’interruzione degli integratori di vitamina B6. La guarigione può essere lenta e può persistere la difficoltà di deambulazione.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

PARTE SUPERIORE