Manuale Msd

Please confirm that you are a health care professional

Caricamento in corso

Nevi atipici

(Nevo displastico; Nevo atipico)

Di

Denise M. Aaron

, MD, Dartmouth-Hitchcock Medical Center

Ultima modifica dei contenuti mag 2019
Clicca qui per l’educazione dei pazienti
Risorse sull’argomento

I nevi atipici sono dei nevi melanocitici benigni a margini irregolari e maldefiniti, di colorito variabile, solitamente bruno o con gradazioni più scure e con componenti maculari o papulari. I pazienti con nevi atipici presentano un rischio aumentato di melanoma. Il trattamento consiste nell'attento monitoraggio clinico e nella biopsia di lesioni con caratteri di forte atipia o con notevoli variazioni. I pazienti devono ridurre l'esposizione al sole e praticare un regolare autoesame alla ricerca di nevi di nuova insorgenza e di modificazioni di quelli già presenti.

I nevi atipici sono nevi con un aspetto leggermente diverso clinicamente e istologicamente (architettura disorganizzata e atipia dei melanociti). La maggior parte dei melanomi sorge de novo. I fattori di rischio per il melanoma comprendo un numero elevato di nevi atipici e una maggiore esposizione alle radiazioni ultraviolette e al sole. Alcuni pazienti hanno solo uno o pochi nevi atipici; mentre altri ne hanno molti.

Manifestazioni dei nevi atipici

La tendenza a sviluppare un nevo atipico può essere ereditaria (autosomica dominante) oppure sporadica, senza alcuna evidente associazione familiare. La sindrome familiare del nevo atipico-melanoma si riferisce alla presenza di nevi atipici multipli e di melanoma in 2 parenti di primo grado. Questi pazienti sono a rischio notevolmente aumentato (25 volte) di sviluppare un melanoma.

Sintomatologia

Spesso i nevi atipici hanno dimensioni maggiori rispetto agli altri nevi (> 6 mm di diametro), sono prevalentemente tondeggianti (a differenza di molti melanomi) ma con margini indistinti e lieve asimmetria. Al contrario, i melanomi hanno maggiore irregolarità cromatica, possono avere aree rosse, blu, biancastre o depigmentate con un aspetto cicatriziale.

Diagnosi

  • Valutazione clinica

  • Talvolta biopsia

  • Regolari controlli clinici

I nevi atipici devono essere differenziati dal melanoma. Caratteristiche che suggeriscono il melanoma, note come gli ABCDE del melanoma, sono

  • A: asimmetria, aspetto asimmetrico

  • B: bordi, margini irregolari (ossia, non tondi o ovali)

  • C: colore, variazione del colore all'interno del nevo, colori insoliti, o un colore molto diverso o più scuro rispetto agli altri nei del paziente

  • D: diametro, > 6 mm

  • E: evoluzione, un nuovo nevo in un paziente > 30 anni di età o un neo che cambia aspetto

Anche se i reperti clinici possono qualche volta porre la diagnosi di nevi atipici ( Caratteristiche dei nevi tipici e atipici), la distinzione attraverso l'ispezione fra i nevi e il melanoma può essere difficile: si deve eseguire la biopsia delle lesioni con aspetto peggiore per stabilire la diagnosi e definire il grado di atipia. La biopsia deve comprendere completamente la lesione per profondità e ampiezza; la biopsia escissionale è spesso l'ideale.

Tabella
icon

Caratteristiche dei nevi tipici e atipici

Criteri

Nevi tipici

Nevi atipici

Età di insorgenza

Infanzia o adolescenza

Continuano a comparire dopo l'adolescenza

Colore

Color carne, giallo-marrone, o nero

Da bruno a marrone scuro con un fondo rosato; spesso simile a un uovo al tegamino, con un aspetto a bersaglio chiaro o scuro generalmente con un'area più piatta rispetto al centro

Spesso, la pigmentazione ha un aspetto indistinto oppure frastagliato ai margini

Diametro

1-10 mm (generalmente < 6 mm)

5-12 mm

Forma

Simmetrica con bordi regolari

Può essere asimmetrico o con bordi irregolari

Localizzazione

Ovunque

Più frequenti sulle aree cutanee fotoesposte, ma possono comparire sulle aree coperte (p. es., glutei, mammelle, cuoio capelluto)

Numero di lesioni

≥ 10

Da una a diverse dozzine

I pazienti con nevi atipici multipli e anamnesi personale o familiare di melanoma devono essere esaminati regolarmente (p. es., ogni anno in caso di familiarità per melanoma, di solito in caso di storia personale di melanoma). Alcuni dermatologi fanno l'imaging della pelle con uno strumento portatile (dermoscopia) per vedere le strutture non visibili a occhio nudo. La dermoscopia può rivelare alcune caratteristiche ad alto rischio (p. es., velo blu-bianco, punti e globuli irregolari, rete pigmentata atipica, rete inversa).

Trattamento

  • Rimozione attraverso escissione o tramite rasatura quando si desidera

  • Escissione di lesioni ad alto rischio

La rimozione preventiva di tutti i nevi atipici non è efficace nel prevenire l'insorgenza di melanoma e non è consigliata. Tuttavia, può essere giustificata la rimozione dei nevi atipici in una qualsiasi di queste condizioni:

  • un paziente ha una storia ad alto rischio (p. es., anamnesi personale o familiare di melanoma).

  • Un paziente non è in grado di garantire un attento follow up.

  • Il neo ha reperti dermatoscopici ad alto rischio.

  • Il neo è in una posizione tale che rende il monitoraggio della lesione per cambiamenti difficile o impossibile per il paziente.

Prevenzione

  • Protezione solare (ossia, indumenti protettivi solari, protezione solare, evitare l'esposizione al sole durante le ore di punta, cercare l'ombra)

  • Regolare autoesame

  • Fotografia di tutto il corpo

  • A volte controllo dei membri della famiglia

I pazienti con nevi atipici devono evitare l'eccessiva esposizione solare e usare la protezione solare. Ai pazienti attenti riguardo alla protezione solare deve essere consigliata un'adeguata integrazione di vitamina D. Inoltre, devono essere istruiti a effettuare l'autoesame per verificare eventuali modificazioni dei nevi preesistenti e riconoscere le caratteristiche dei melanomi. La fotografia di tutto il corpo può aiutare a rilevare nuovi nevi e monitorare nevi esistenti per le modifiche. È raccomandato un regolare follow up.

Se il paziente possiede un'anamnesi positiva per melanoma (sia originato su nevo atipico sia ex novo) o per altre forme di cancro cutaneo, si devono studiare i parenti di 1o grado. I pazienti appartenenti a famiglie con predisposizione al melanoma (ossia, 2 o più parenti di 1o grado con melanomi cutanei) sono a elevato rischio di sviluppare melanomi nel corso della vita. Deve essere esaminata tutta la superficie cutanea (compreso il cuoio capelluto) dei componenti di una famiglia a rischio almeno una volta per determinare il rischio e il follow up necessario.

Punti chiave

  • Il rischio di melanoma è maggiore se i pazienti hanno un elevato numero di nevi atipici, una maggiore esposizione al sole, o la sindrome familiare del nevo atipico-melanoma.

  • Dal momento che la differenziazione clinica del melanoma può essere difficile, bioptizzare i nevi atipici con aspetto peggiore.

  • Seguire attentamente i pazienti con nevi atipici, in particolare quelli a più alto rischio di melanoma, e fotografare tutto il corpo.

  • Consigliare la protezione solare (con supplementi di vitamina D) e l'autoesame per le modifiche ad alto rischio.

  • Esaminare tutto il corpo di tutti i parenti di 1o grado dei pazienti che hanno melanoma.

Clicca qui per l’educazione dei pazienti
NOTA: Questa è la Versione per Professionisti. CLICCA QUI per accedere alla versione per i pazienti

Potrebbe anche Interessarti

Video

Vedi Tutto
Come drenare un ematoma subungueale
Video
Come drenare un ematoma subungueale

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE