Manuale Msd

Please confirm that you are a health care professional

Caricamento in corso

Ketamina e fenciclidina

Di

Gerald F. O’Malley

, DO, Grand Strand Regional Medical Center;


Rika O’Malley

, MD,

  • Albert Einstein Medical Center

Ultima modifica dei contenuti mar 2018
Clicca qui per l’educazione dei pazienti

La ketamina e la fenciclidina sono anestetici dissociativi che possono causare intossicazione, talora con confusione o con uno stato catatonico. Il sovradosaggio può causare coma e, raramente, il decesso.

La ketamina e la fenciclidina sono anestetici chimicamente correlati. Queste sostanze sono spesso utilizzate come adulteranti o per essere spacciate per altri allucinogeni come l'LSD.

La ketamina è disponibile in forma liquida o in polvere. Quando usata in modo illecito, la polvere è in genere sniffata ma può essere assunta anche per via orale. La forma liquida è assunta EV, IM o SC.

La fenciclidina, una volta comune, non è più legalmente prodotta. Viene prodotta illegalmente e venduta sulla strada sotto nomi come polvere d'angelo; a volte è venduta combinata con erba, marijuana e tabacco.

Sintomatologia

L'intossicazione, caratterizzata da un'euforia che stordisce, si verifica con i dosaggi più bassi; l'euforia è spesso seguita da esplosioni d'ansia o labilità dell'umore.

Il sovradosaggio causa uno stato di estraniazione con depersonalizzazione e dissociazione; quando le dosi sono ancora più elevate, la dissociazione può divenire molto grave e la risposta agli stimoli esterni è alterata, con aggressività, atassia, disartria, ipertono muscolare, nistagmo, iperreflessia e spasmi mioclonici. A dosi molto elevate possono aversi acidosi, ipertermia, tachicardia, ipertensione grave, convulsioni e coma; i decessi sono rari.

Gli effetti acuti generalmente svaniscono rapidamente e molti pazienti riacquistano una coscienza normale in 45 minuti o in diverse ore.

Diagnosi

  • Valutazione clinica

La diagnosi è generalmente clinica. La ketamina non viene rilevata dagli screening tossicologici di routine sulle urine; possono essere necessarie gascromatografia e spettroscopia di massa quando deve essere confermato l'uso di ketamina.

Trattamento

  • Misure di supporto

I pazienti devono essere tenuti sotto stretta osservazione in un ambiente calmo e tranquillo. Le benzodiazepine possono essere usate per trattare agitazione e crisi epilettiche. Di rado è necessario un altro tipo di trattamento.

Clicca qui per l’educazione dei pazienti
NOTA: Questa è la Versione per Professionisti. CLICCA QUI per accedere alla versione per i pazienti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE