Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link

Punture di bruco di falena

(Punture di bruco di falena)

Di

Robert A. Barish

, MD, MBA, University of Illinois at Chicago;


Thomas Arnold

, MD, Department of Emergency Medicine, LSU Health Sciences Center Shreveport

Ultima revisione/verifica completa mag 2020| Ultima modifica dei contenuti mag 2020
per accedere alla Versione per i professionisti

Il bruco di falena velenoso (Megalopyge opercularis) è diffuso negli Stati Uniti meridionali, ha una forma a lacrima e una lunga peluria setosa che lo fa sembrare simile a un batuffolo di cotone o di pelliccia.

Se viene strofinato o premuto contro la pelle, la peluria velenosa vi penetra causando bruciore intenso ed eruzioni. Il dolore solitamente scompare nel giro di un’ora circa.

Talvolta la reazione può essere più grave e causare gonfiore, nausea e respiro affannoso.

Trattamento delle punture di bruco di falena

  • Sollievo dal dolore

Diverse tecniche possono lenire il dolore e il bruciore causati dalle punture del bruco di Megalopyge opercularis.

  • Lavare la zona con acqua e sapone e asciugandola con un asciugacapelli a bassa velocità

  • Applicare un cerotto sulla sede della puntura e tirarlo via per rimuovere la peluria del bruco ancora presente, per prevenire ulteriori lesioni

  • Applicare alcol isopropilico (alcol disinfettante) sulla puntura

  • Applicare un impasto semiliquido di bicarbonato di sodio

  • Applicare una lozione a base di calamina

  • Applicare sopra la puntura un impacco di ghiaccio oppure un cubetto di ghiaccio avvolto in plastica e poi in un panno leggero

Le reazioni più gravi necessitano di attenzione medica immediata.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni
Metti alla prova la tua conoscenza
Annegamento
L’annegamento si verifica quando l’immersione in un liquido causa soffocamento o interferisce con la respirazione. Quale delle seguenti affermazioni sull’annegamento NON è corretta?

Potrebbe anche Interessarti

PARTE SUPERIORE