Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

Caricamento in corso
I fatti in Breve

Reflusso gastroesofageo nei bambini

(Malattia da reflusso gastroesofageo [Gastroesophageal Reflux Disease GERD])

Di

The Manual's Editorial Staff

Ultima revisione/verifica completa dic 2019| Ultima modifica dei contenuti dic 2019
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottenere tutti i dettagli
NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti

Cos’è la malattia da reflusso gastroesofageo (gastroesophageal reflux disease, GERD)?

“Gastro-” significa stomaco, l'esofago è il tubo che collega la gola allo stomaco, e reflusso significa fluire a ritroso.

Il reflusso gastroesofageo, detto anche reflusso acido, si verifica quando:

  • il contenuto dello stomaco e gli acidi gastrici risalgono lungo l'esofago

Si parla di malattia da reflusso gastroesofageo (GERD) quando il reflusso acido causa problemi di alimentazione o di respirazione oppure danneggia l'esofago. La GERD è comune anche negli adulti.

  • L’acido gastrico può irritare e talvolta danneggiare l'esofago

  • Talvolta, l’acido gastrico arriva nella gola e nella trachea del bambino

  • Quasi tutti i neonati soffrono di episodi di reflusso e talvolta rigurgitano

  • I neonati con GERD possono vomitare, avere problemi di alimentazione o di respirazione oppure essere irritabili

  • I bambini possono lamentare dolore toracico o addominale, o bruciore retrosternale

  • Il medico modifica la dieta del bambino e il modo in cui viene alimentato e prescrive antiacidi

  • La maggior parte dei bambini guarisce dal reflusso entro 18 mesi circa

Quali sono le cause del reflusso nei bambini?

Un muscolo ad anello mantiene chiusa l’estremità dell’esofago. La GERD si manifesta quando tale muscolo non chiude completamente l'esofago e permette il reflusso del contenuto dello stomaco nell'esofago.

Le cause includono:

  • Muscoli nella parte inferiore dell'esofago deboli o poco sviluppati

  • Eccessiva pressione nello stomaco del bambino, per esempio a causa di alimentazione eccessiva o malattie polmonari croniche

Il reflusso è più probabile se i bambini:

  • Sono in posizione sdraiata durante o dopo i pasti

  • Soffrono di un’allergia alimentare o al latte

  • Si trovano in ambienti contenenti fumo di sigaretta

  • Assumono caffeina o nicotina attraverso il latte materno

Quali sono i sintomi del reflusso nei bambini?

I sintomi di reflusso di solito iniziano poco dopo la nascita e peggiorano intorno a 6 o 7 mesi di età. I sintomi quindi si riducono lentamente e di solito scompaiono entro 18 mesi circa.

Nei neonati i sintomi più comuni sono:

  • Vomito

  • Rigurgito abbondante

Se i bambini vomitano molto, possono non aumentare di peso come dovrebbero. Se l'acido arriva nella gola e nella trachea, i bambini possono tossire e avere respiro sibilante.

Nei bambini i sintomi più comuni sono:

  • Dolore toracico

  • Mal di pancia

  • Talvolta bruciore retrosternale (una sensazione di dolore nel torace)

Negli adolescenti il sintomo più comune è:

  • Bruciore di stomaco

Come viene diagnosticato il reflusso nel bambino?

I medici spesso basano la diagnosi di reflusso sui sintomi del bambino. Se il bambino presenta sintomi gravi, i medici possono anche eseguire esami come:

  • Uno studio con bario (una radiografia che usa bario ingerito per aiutare i medici a visualizzare i dettagli del tratto digerente)

Come viene trattata la GERD nei bambini?

Il trattamento della GERD dipende dall’età e dai sintomi del bambino.

Per un neonato, i medici possono consigliare di:

  • Rendere più denso il latte artificiale con cereali a base di riso

  • Mantenere il bambino in posizione leggermente più verticale mentre mangia

  • Fare ruttare il bambino più spesso

  • Utilizzare un latte artificiale speciale che non provoca allergie (latte ipoallergenico)

  • Talvolta prescrivono al neonato antiacidi

  • Talvolta consigliano di sollevare la testiera del lettino di circa 15 cm

Per un bambino più grande, i medici consigliano di:

  • Evitare di mangiare 2-3 ore prima di coricarsi

  • Evitare di assumere bevande frizzanti (gassate) come le bibite analcoliche o contenenti caffeina come il caffè

  • Evitare determinati farmaci

  • Evitare determinati cibi come il cioccolato o cibi grassi oppure di mangiare eccessivamente

Tutti i bambini devono evitare la caffeina e il fumo di sigaretta.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE