Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link
I fatti in Breve

Avvelenamento da aspirina

Di

The Manual's Editorial Staff

Ultima revisione/verifica completa ott 2019| Ultima modifica dei contenuti ott 2019
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottenere tutti i dettagli

L’aspirina è un farmaco antidolorifico da banco.

In cosa consiste l’avvelenamento da aspirina?

L’avvelenamento da aspirina è una patologia dovuta all’assunzione di una dose molto elevata di aspirina tutta in una volta o di numerose dosi basse del farmaco nel tempo (avvelenamento graduale).

  • Affinché si manifesti un avvelenamento da aspirina, si deve assumere una quantità di farmaco molto superiore a quella normale

  • L’assunzione di una piccola quantità di aspirina ( aspirinetta) tutti i giorni secondo le indicazioni del medico al fine di ridurre il rischio di un attacco cardiaco non determina un avvelenamento graduale

  • L’ aspirina non dovrebbe mai venire somministrata ai bambini, in quanto può causare una malattia rara ma potenzialmente fatale denominata sindrome di Reye

L’olio di wintergreen contiene una sostanza chimica correlata all’ aspirina. È molto pericoloso per i bambini piccoli, nei quali l’ingestione di anche solo un cucchiaino può determinare il decesso.

Quando esiste la possibilità di un avvelenamento da aspirina, chiamare immediatamente il pronto intervento (in Italia il 118) o il centro antiveleni (in Italia presso l’Ospedale Niguarda Cà Granda: 02-66101029 e l’Ospedale Policlinico A. Gemelli: 06-3054343). L’Organizzazione mondiale della sanità offre un elenco telefonico dei centri antiveleni di tutto il mondo.

Quali sono i sintomi dell’avvelenamento da aspirina?

Se si assume troppa aspirina in una sola volta (avvelenamento acuto), i sintomi iniziali sono:

  • Sensazione di nausea

  • Vomito

  • Respirazione accelerata

  • Ronzio nelle orecchie

  • sudorazione

In caso di avvelenamento grave, si può anche manifestare:

  • Stordimento

  • Febbre

  • Sensazione di sonnolenza o energia (iperattività) insolite

  • Movimenti e scuotimenti del corpo fuori dal proprio controllo (crisi convulsive)

  • Sensazione di difficoltà respiratoria

In caso di avvelenamento graduale, i sintomi compaiono nel corso di giorni o settimane. Si può manifestare:

  • Sonnolenza

  • Confusione

  • Sensazione di vedere o udire cose che non ci sono (allucinazioni)

  • Vertigini o stordimento

  • Sensazione di difficoltà respiratoria o respirazione accelerata

In che modo i medici possono stabilire che si tratta di un avvelenamento da aspirina?

I medici prelevano un campione di sangue per misurare la quantità di aspirina presente.

In che modo viene trattato l’avvelenamento da aspirina?

Il medico interviene nel modo seguente:

  • Somministrano carbone attivo per evitare che l’ aspirina passi nel sangue

  • Se necessario, somministrano liquidi per via endovenosa (in vena)

  • In caso di avvelenamento grave, utilizzano un’apparecchiatura speciale per filtrare e rimuovere l’ aspirina dal sangue

  • Trattano altri sintomi quando si manifestano

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Metti alla prova la tua conoscenza

Paralisi delle corde vocali
La paralisi delle corde vocali è l’incapacità di muovere i muscoli che controllano le corde vocali. La paralisi può interessare una o entrambe le corde vocali. La paralisi di entrambe le corde vocali è potenzialmente letale. Quale delle seguenti è la causa più probabile di paralisi di entrambe le corde vocali?

Potrebbe anche Interessarti

PARTE SUPERIORE