Manuale Msd

Please confirm that you are a health care professional

Caricamento in corso

Dito a martello

Di

Danielle Campagne

, MD, University of San Francisco - Fresno

Ultima modifica dei contenuti ago 2019
Clicca qui per l’educazione dei pazienti
NOTA: Questa è la Versione per Professionisti. CLICCA QUI per accedere alla versione per i pazienti
Risorse sull’argomento

Il dito a martello è una deformazione di flessione del polpastrello causata da avulsione del tendine estensore, con o senza frattura, dall'estremità prossimale della falange distale.

Il meccanismo usuale di lesione è una forza di flessione sulla falange distale, in genere quando è colpito da una palla. Il tendine estensore può strappare la parte ossea prossimale della falangea distale (vedi figura Dito a martello). La parte avulsa coinvolge la superficie articolare.

Dito a martello

Il tendine estensore è avulso dall'estremità prossimale della falange distale (in alto); a volte il tendine strappa un pezzo di osso della falangea distale (inferiore).

Dito a martello

Sintomatologia

Il dito è di solito dolorante, e può essere gonfio e contuso subito dopo la lesione. Occasionalmente, il sangue si raccoglie sotto l'unghia (cosiddetto ematoma subungueale).

L'articolazione dorsale interfalangea interessata dorsale rimane in una posizione più flessa rispetto alle altre articolazioni interfalangee e non può essere raddrizzata attivamente, ma può essere facilmente raddrizzata passivamente, di solito con poco dolore.

Diagnosi

  • Valutazione clinica

  • RX

Solitamente il dito a martello può essere diagnosticato esaminando il dito.

Solitamente sono eseguite le radiazioni in proiezione antero-posteriore, laterale, e obliqua. Una frattura, se presente, è generalmente visibile nella proiezione laterale. Le radiografie possono essere normali se solo il tendine è strappato.

Trattamento

  • Immobilizzazione

  • A volte consulto medico per la fissazione chirurgica

Il trattamento del dito a martello è con un tutore rigido dorsale che contiene l'articolazione distale interfalangea in estensione da 6 a 8 settimane; durante questo tempo, la falange distale non può essere flessa (p. es., durante la pulizia del dito).

Le fratture che coinvolgono > 25% della superficie articolare o che causano una sublussazione possono richiedere una fissazione chirurgica.

Clicca qui per l’educazione dei pazienti
NOTA: Questa è la Versione per Professionisti. CLICCA QUI per accedere alla versione per i pazienti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

Video

Vedi Tutto
Come eseguire una toracostomia con ago
Video
Come eseguire una toracostomia con ago
Modelli 3D
Vedi Tutto
Torace
Modello 3D
Torace

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE