Manuale Msd

Please confirm that you are a health care professional

honeypot link

Polipi cervicali

Di

Charlie C. Kilpatrick

, MD, MEd, Baylor College of Medicine

Ultima modifica dei contenuti mag 2019
Clicca qui per l’educazione dei pazienti
Risorse sull’argomento

I polipi cervicali sono formazioni benigne molto diffuse, a carico del collo uterino e dell'endocervice.

I polipi cervicali si riscontrano nel 2-5% delle donne. Essi hanno origine nel canale endocervicale. I polipi endocervicali possono essere causati da un'infiammazione cronica. Essi raramente subiscono trasformazione maligna.

Sintomatologia

La maggior parte dei polipi cervicali è asintomatica. I polipi endocervicali possono causare spotting intermestruale, possono sanguinare dopo il rapporto sessuale o possono infettarsi, causando perdite vaginali purulente (leucorrea).

I polipi endocervicali sono usualmente rossastri e traslucidi, con dimensioni < 1 cm; essi, possono essere di consistenza friabile.

Diagnosi

  • Esame con lo speculum

La diagnosi dei polipi cervicali viene effettuata attraverso l'esame con lo speculum.

Trattamento

  • Escissione

I polipi che causano sanguinamento o perdite devono essere escissi. L'escissione può essere eseguita in ambulatorio afferrando la base con una pinza e torcendo il polipo (polipectomia). La polipectomia non richiede anestesia. Il sanguinamento conseguente all'escissione è raro e può essere controllato attraverso cauterizzazione chimica. Deve essere eseguita la citologia cervicale.

Qualora sanguinamento o perdite persistano dopo il trattamento di escissione, è necessario eseguire una biopsia endometriale, al fine di escludere una neoplasia maligna.

Punti chiave

  • I polipi cervicali raramente subiscono trasformazione maligna.

  • La maggior parte è asintomatica, ma alcuni causano sanguinamento o possono infettarsi, causando perdite vaginali purulente.

  • Diagnosi attraverso l'esame con lo speculum.

  • Se i polipi causano sintomi, vanno rimossi; se il sanguinamento o le scariche persistono dopo la rimozione, è necessaria una biopsia per escludere un carcinoma.

Clicca qui per l’educazione dei pazienti
NOTA: Questa è la Versione per Professionisti. CLICCA QUI per accedere alla versione per i pazienti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE