Manuale Msd

Please confirm that you are a health care professional

honeypot link

Sindrome dell'ulcera solitaria rettale

Di

Parswa Ansari

, MD, Hofstra Northwell-Lenox Hill Hospital, New York

Ultima modifica dei contenuti dic 2019
Clicca qui per l’educazione dei pazienti

La sindrome dell'ulcera solitaria rettale è una malattia rara che interessa lo sforzo durante la defecazione, con un senso di evacuazione incompleta e, talvolta, col passaggio di sangue e muco dal retto. È causata da danno ischemico localizzato o prolasso della mucosa rettale distale. La diagnosi è clinica con la conferma della sigmoidoscopia flessibile e della biopsia. Il trattamento è, per casi lievi, un adeguato regime intestinale, ma se la causa è il prolasso rettale a volte è necessaria la chirurgia.

La sindrome dell'ulcera solitaria rettale è causata da ischemia della mucosa rettale distale derivante da traumi.

Le cause comprendono

  • Contrazione paradossa del muscolo puborettale

  • Stipsi cronica

  • Tentativi di frantumazione manuale di feci dure

Sintomatologia

I pazienti affetti necessitano di uno sforzo durante la defecazione, con un senso di evacuazione incompleta o di pienezza pelvica, e talvolta col passaggio di sangue e muco dal retto.

La sindrome è poco nominata perché le lesioni associate possono essere solitarie o multiple, ulcerate o non ulcerate; si va da eritemi mucosi alle ulcere alle piccole lesioni. Le lesioni si trovano di solito nella parete anteriore del retto a 10 cm dal margine anale.

Consigli ed errori da evitare

  • La sindrome dell'ulcera solitaria rettale è poco nominata perché le lesioni associate possono essere solitarie o multiple, ulcerate o non ulcerate; si va dall'eritema mucoso alle piccole lesioni.

Diagnosi

  • Valutazione clinica

  • Sigmoidoscopia flessibile con biopsia

Viene eseguita la diagnosi della sindrome da ulcera solitaria del retto tipicamente sulla base della sola storia clinica, ma la sigmoidoscopia flessibile con biopsie viene talvolta eseguita per conferma. Deve essere eseguita una valutazione per prolasso rettale interno o a tutto spessore (vedi diagnosi del prolasso rettale).

L'esame istopatologico del campione bioptico mostra uno strato mucoso ispessito con distorsione dell'architettura della cripta e della sostituzione della lamina propria con muscolo liscio e collagene, con conseguente ipertrofia e disorganizzazione della muscularis mucosae.

Trattamento

  • Lassativi di massa

  • A volte rimozione chirurgica del prolasso rettale

I casi lievi sono trattati con rassicurazione e con l'istituzione di un regime intestinale con lassativi di massa per alleviare la costipazione cronica.

Se la causa è il prolasso rettale, allora può essere necessaria la chirurgia (vedi trattamento del prolasso rettale).

Clicca qui per l’educazione dei pazienti
NOTA: Questa è la Versione per Professionisti. CLICCA QUI per accedere alla versione per i pazienti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

PARTE SUPERIORE