Manuale Msd

Please confirm that you are a health care professional

honeypot link

Malattia pilonidale

Di

Parswa Ansari

, MD, Hofstra Northwell-Lenox Hill Hospital, New York

Ultima modifica dei contenuti dic 2019
Clicca qui per l’educazione dei pazienti
Risorse sull’argomento

La malattia pilonidale è la presenza nell'area sacrococcigea di un ascesso acuto o di un sinus che drena cronicamente.

La malattia pilonidale solitamente si verifica in giovani maschi di razza bianca, particolarmente pelosi, può verificarsi anche nelle donne. In corrispondenza della cute della regione sacrale ci possono essere una o più depressioni o sinus, in posizione mediana o adiacenti alla linea mediana, che possono formare una cavità, spesso contenente dei peli. La lesione è solitamente asintomatica; le lesioni infette sono dolorose.

Il trattamento di un ascesso acuto consiste nell'incisione e nel drenaggio. Di solito, persistono una o più fistole drenanti che drenano cronicamente e che devono essere trattate con l'escissione e la guarigione in prima intenzione o con una tecnica aperta (p. es., cistotomia, marsupializzazione). Sono state utilizzate con un certo successo tecniche minimamente invasive che utilizzano endoscopia o video-assistenza, ma richiedono attrezzature e competenze specifiche. Gli antibiotici non sono in genere necessari. (Vedi anche the American Society of Colon and Rectal Surgeons’ clinical practice guidelines for the management of pilonidal disease.)

Le cisti più grandi possono richiedere un lembo di rotazione per chiudere il difetto.

Per ulteriori informazioni

Clicca qui per l’educazione dei pazienti
NOTA: Questa è la Versione per Professionisti. CLICCA QUI per accedere alla versione per i pazienti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE