Manuale Msd

Please confirm that you are a health care professional

honeypot link

Eritrasma

Di

Wingfield E. Rehmus

, MD, MPH, University of British Columbia

Ultima modifica dei contenuti feb 2021
Clicca qui per l’educazione dei pazienti
Risorse sull’argomento

L'eritrasma è un'infezione intertriginosa associata a Corynebacterium minutissimum, che è più frequente nei pazienti diabetici e negli abitanti dei climi più caldi. La diagnosi è clinica. Il trattamento è composto da claritromicina orale o antibiotici topici.

L'eritrasma è simile alla tinea o all'intertrigine. Più comunemente colpisce il piede, dove si presenta come desquamazione superficiale, fissurazione e macerazione in genere confinata al 3o e 4o spazio interfalangeo. L'eritrasma a livello dell'inguine si presenta come placche marginate rosa o marroni, irregolari ma lucenti con una lieve desquamazione. L'eritrasma può anche interessare le ascelle, le aree sottomammarie o addominali e il perineo, in particolare nelle donne obese di mezza età e nei pazienti diabetici.

L'eritrasma mostra una tipica fluorescenza di colore rosso-corallo alla lampada (luce) di Wood dovuta alla produzione di porfirina da parte del batterio causale. L'assenza di ife nella cute scarificata differenzia l'eritrasma anche dalla tinea.

La diagnosi differenziale dell'eritrasma comprende la cellulite perianale da streptococco. La cellulite perianale da streptococco causa dolore ed eritema rosso vivo esclusivamente sulla cute perianale e non presenta fluorescenza all'esame alla luce di Wood. Le colture per lo streptococco di gruppo A eseguite su tamponi cutanei di bambini affetti sono positive. La terapia orale mirata allo streptococco è in genere necessaria per trattare l'infezione da streptococco perianale.

Trattamento

  • Claritromicina orale

  • Antibiotici topici

Il trattamento dell'eritrasma prevede una singola dose di claritromicina 1 g per via orale. Sono anche efficaci l'eritromicina, la clindamicina, la mupirocina al 2% topiche, l'acido fusidico, e il perossido di benzoile. Gli antisettici topici contenenti clorexidina o benzalconio cloruro hanno dimostrato di essere efficaci contro il Corynebacterium in vitro e potrebbero aiutare i pazienti con eritrasma.

Uno o due trattamenti (80 J/cm2) di luce rossa a banda larga (635 nm) hanno avuto successo in un piccolo numero di casi. Le recidive sono frequenti.

Se la luce di Wood e l'idrossido di potassio (KOH) o la coltura micotica non sono disponibili per distinguere tra eritrasma e infezione fungina superficiale, deve essere considerata una combinazione di preparazioni topiche antibatteriche e antimicotiche.

Clicca qui per l’educazione dei pazienti
NOTA: Questa è la Versione per Professionisti. CLICCA QUI per accedere alla versione per i pazienti
Metti alla prova la tua conoscenza
Nei
I nei di solito compaiono nell’infanzia o nell’adolescenza e possono essere classificati in cinque tipi diversi. Di questi tipi di nevi, quale dei seguenti appare come melanociti dendritici profondamente pigmentati e melanofagi diffusi nel derma all’esame istologico?

Potrebbe anche Interessarti

PARTE SUPERIORE