honeypot link

Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

I fatti in Breve

Sindrome da stanchezza cronica

Di

The Manual's Editorial Staff

Ultima revisione/verifica completa set 2019| Ultima modifica dei contenuti set 2019
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottenere tutti i dettagli

Che cos’è la sindrome da stanchezza cronica?

Cronico si riferisce a qualcosa che dura a lungo. Stanchezza è sinonimo di affaticamento. La sindrome da stanchezza cronica è una stanchezza (affaticamento) estrema che dura oltre 6 mesi.

  • La sindrome da stanchezza cronica è rara, ma è maggiormente diffusa tra le donne di età compresa tra 20 e 50 anni

  • I medici non ne conoscono la causa

  • Talvolta i sintomi esordiscono durante o dopo una breve malattia, come ad esempio febbre e raffreddore

  • Il soggetto si sente stanco e senza energie anche se si riposa più che a sufficienza

  • I medici trattano la sindrome da stanchezza cronica alleviando i sintomi e anche tramite assistenza psicologica e attività fisica

Quali sono le cause della sindrome da stanchezza cronica?

I medici non conoscono le cause della sindrome da stanchezza cronica. Può essere ereditaria ed essere causata da una combinazione di fattori, quali:

  • Un’infezione causata da un virus

  • Sostanze a cui si è esposti

  • Problemi al sistema immunitario

Quali sono i sintomi della sindrome da stanchezza cronica?

I sintomi principali sono:

  • Avvertire un gran bisogno di riposo anche dopo aver dormito

  • Avere pochissima energia per tutta la giornata

  • Sentirsi troppo stanchi per eseguire le attività quotidiane

  • Stanchezza che peggiora con l’attività fisica o lo stress

Stanchezza che si protrae per oltre 6 mesi.

Inoltre possono manifestarsi altri sintomi, quali:

  • Difficoltà di concentrazione o di sonno

  • Mal di gola

  • Cefalea

  • Dolore articolare, muscolare o addominale

Questi sintomi sono simili a quelli della fibromialgia.

Come viene posta la diagnosi di sindrome da stanchezza cronica?

Non esiste un esame specifico per la sindrome da stanchezza cronica. In genere, il medico esegue analisi del sangue e delle urine per escludere altre malattie. Se il soggetto sta assumendo dei farmaci, il medico controlla per assicurarsi che non il soggetto non stia manifestando effetti collaterali. Il medico diagnostica la sindrome da stanchezza cronica solo se non riesce a trovare alcun’altra causa che spieghi la stanchezza.

Come viene trattata la sindrome da stanchezza cronica?

Il medico tratta i sintomi, quali dolore, depressione e insonnia. Inoltre, prova quanto segue:

  • Terapia che aiuti il soggetto a concentrarsi su pensieri positivi e sulla guarigione

  • Un programma graduale di attività fisica che prevede l’aggiunta graduale di attività alla routine giornaliera, come passeggiate, nuoto, ciclismo o jogging

Generalmente, i sintomi migliorano con il tempo, ma potrebbero volerci degli anni o potrebbero non scomparire completamente.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE