Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

Caricamento in corso

Malattia pilonidale

Di

Parswa Ansari

, MD, Hofstra Northwell-Lenox Hill Hospital, New York

Ultima revisione/verifica completa gen 2020| Ultima modifica dei contenuti gen 2020
per accedere alla Versione per i professionisti
NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Risorse sull’argomento

La malattia pilonidale è un’infezione provocata da un pelo che infiamma la cute nella parte alta del solco che separa i glutei.

  • Questo disturbo si osserva quando i peli accanto ai glutei crescono sottocute.

  • I sintomi di un’eventuale infezione sono dolore, arrossamento e gonfiore e talvolta anche pus.

  • La diagnosi si basa sull’esame obiettivo.

  • Il trattamento include misure per rimuovere eventuali ascessi e seni e riparare le cisti.

La malattia pilonidale solitamente insorge in uomini giovani e pelosi ma si può anche manifestare nelle donne.

Per motivi sconosciuti, a volte accade che un pelo si irriti e cresca nella cute, formando una cavità che può dunque contenere peli. Tale cavità prende il nome di cisti pilonidale e generalmente si forma nella parte superiore della fessura tra le natiche. La cisti può rimanere asintomatica oppure infettarsi e provocare dolore. Se l’infezione causa un accumulo di materiale purulento, prende il nome di ascesso pilonidale. Con seno pilonidale si denota una ferita a secrezione cronica sul sito.

L’ascesso pilonidale può essere dolente, arrossato ed edematoso. A volte si nota una secrezione spontanea di materiale purulento.

Diagnosi

  • Visita medica

Per distinguere la malattia pilonidale da altre infezioni, il medico ricerca piccole cisti fissurate nell’area infetta o nelle vicinanze.

Trattamento

  • Per gli ascessi pilonidali, incisione e drenaggio

  • Per i seni pilonidali, asportazione chirurgica

  • Per cisti di maggiori dimensioni, procedura con lembo

Generalmente, un ascesso pilonidale deve essere inciso e drenato da un medico. Di solito non è necessaria una cura antibiotica.

Spesso, un seno pilonidale deve essere asportato chirurgicamente.

La chiusura di cisti di dimensioni maggiori può richiedere una procedura con lembo. In una procedura con lembo, la cute e talvolta il muscolo vengono spostati da un’area circostante per coprire l’area in cui è stata rimossa la ciste.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

Video

Vedi Tutto
Colonscopia: prelievo di un campione per la biopsia
Video
Colonscopia: prelievo di un campione per la biopsia
La colonscopia è una forma di endoscopia utilizzata per visualizzare l’intestino crasso. La...
Modelli 3D
Vedi Tutto
Fistola anorettale
Modello 3D
Fistola anorettale

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE