Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link

Malattia di Freiberg

(infrazione di Freiberg)

Di

Kendrick Alan Whitney

, DPM, Temple University School of Podiatric Medicine

Ultima revisione/verifica completa dic 2019| Ultima modifica dei contenuti dic 2019
per accedere alla Versione per i professionisti
Risorse sull’argomento

La malattia di Freiberg è la morte del tessuto (necrosi) di parti dell’osso nel metatarso, solitamente accanto all’alluce (la seconda testa metatarsale).

La malattia di Freiberg è una causa comune di dolore al metatarso (metatarsalgia Dolore all’avampiede (metatarsalgia) Il dolore al metatarso è chiamato metatarsalgia e può dipendere da diverse cause (come artrite, difetti di circolazione, schiacciamento dei nervi tra le dita, problemi di postura e varie malattie)... maggiori informazioni ). La causa è un danno all’osso. Il disturbo si osserva solitamente nelle giovani ragazze in età puberale che stanno crescendo rapidamente o nei soggetti in cui l’osso collegato alla base dell’alluce (il primo osso metatarsale) sia corto o il secondo osso metatarsale è lungo. In entrambi i casi, la seconda testa metatarsale può essere sottoposta a stress ripetuti per esempio durante la danza, il jogging o la corsa.

Sintomi della malattia di Freiberg

Il dolore è solitamente più intenso quando si portano dei pesi, soprattutto quando si esercita uno schiacciamento del piede o quando si portano tacchi alti. L’articolazione può gonfiarsi e irrigidirsi.

Diagnosi di malattia di Freiberg

  • radiografie

I medici prescrivono delle radiografie per confermare la diagnosi di malattia di Freiberg.

Trattamento della malattia di Freiberg

  • Iniezioni di corticosteroidi

  • Cambiamento delle scarpe o ortesi

  • Raramente, intervento chirurgico

Per alleviare riacutizzazioni dolorose, i medici possono iniettare corticosteroidi e consigliare ai pazienti di stare a riposo ed evitare di caricare peso sul piede.

È utile indossare scarpe con tacco basso, possibilmente quelle con suole più spesse del normale e tacchi arrotondati (chiamate modificazioni con suole rocker) oppure portare plantari o altri dispositivi inseriti nella scarpa che cambiano la posizione o l’ampiezza di movimento del piede, per alleviare la pressione sulle articolazioni colpite o sulle zone dolorose (ortesi).

Raramente i medici possono rimuovere chirurgicamente il secondo osso metatarsico per alleviare il dolore difficile da gestire.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni
Metti alla prova la tua conoscenza
Artrite reattiva
L’artrite reattiva causa infiammazione delle articolazioni e dei collegamenti dei tendini alle articolazioni. Viene definita “reattiva” perché si verifica frequentemente in reazione a un’infezione. In quale dei seguenti organi è più probabile che si verifichi un’infezione di questo tipo?

Potrebbe anche Interessarti

PARTE SUPERIORE