Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link

Cefalea a bassa pressione

Di

Stephen D. Silberstein

, MD, Sidney Kimmel Medical College at Thomas Jefferson University

Ultima revisione/verifica completa mag 2020| Ultima modifica dei contenuti mag 2020
per accedere alla Versione per i professionisti
Risorse sull’argomento

La cefalea a bassa pressione si verifica quando il liquido cerebrospinale viene rimosso durante una puntura lombare o quando fuoriesce a causa di una cisti o di una lacerazione in uno degli strati di tessuto che ricoprono il midollo spinale (meningi). La perdita di questo liquido, che scorre intorno e protegge il cervello, riduce la pressione intorno allo stesso.

Più comunemente, la cefalea a bassa pressione si manifesta dopo quanto segue:

Una cefalea a bassa pressione si manifesta in fino a un terzo delle persone sottoposte a una puntura lombare, solitamente da alcune ore a uno o due giorni più tardi.

In una puntura lombare, i medici inseriscono un ago fra due vertebre nella zona lombare e prelevano un campione di liquido cerebrospinale dal canale spinale. Il liquido cerebrospinale, che scorre attraverso un canale fra le membrane (meningi) che ricoprono il cervello e il midollo spinale, aiuta a proteggere e a sostenere il cervello. Dopo una puntura lombare, il liquido cerebrospinale a volte continua a fuoriuscire dal minuscolo foro praticato dall’ago. Se il liquido che fuoriesce è maggiore di quello che viene generato dall’organismo per sostituirlo, la quantità di liquido che circonda il cervello diminuisce e quest’ultimo può allentarsi verso il basso, stirando i vasi sanguigni e i tessuti di supporto. Questo stiramento provoca la cefalea.

Come viene effettuata una puntura lombare

Il liquido cerebrospinale scorre attraverso un canale (chiamato spazio subaracnoideo) fra gli strati di tessuto (meningi) interni e centrali che coprono il cervello e il midollo spinale.

Per prelevare un campione di questo liquido, un medico inserisce un ago sottile fra due ossa (vertebre) nella regione lombare, solitamente fra la terza e la quarta o fra la quarta e la quinta vertebra lombare, sotto al punto in cui termina il midollo spinale e poi nello spazio subaracnoideo.

Generalmente la persona è sdraiata su un fianco, con le ginocchia piegate verso il petto. Questa posizione amplia lo spazio fra le vertebre, in modo tale che il medico non rischi di colpire le ossa al momento di inserire l’ago.

Il liquido cerebrospinale viene fatto colare in una provetta e il campione inviato a un laboratorio per essere analizzato.

Puntura lombare

La cefalea a bassa pressione può manifestarsi anche quando altri problemi causano la perdita di liquido cerebrospinale:

  • Scoppio di una cisti all’interno o in prossimità delle meningi in un punto in cui un nervo fuoriesce dal midollo spinale. Le cisti a volte scoppiano quando le persone tossiscono o starnutiscono poiché i colpi di tosse e gli starnuti causano un aumento improvviso della pressione interna del liquido cerebrospinale. Il liquido cerebrospinale talvolta fuoriesce spontaneamente, senza un motivo apparente.

  • Le meningi sono lacerate durante un trauma, in particolare in caso di trauma alla testa o al volto.

Le cefalee a bassa pressione sono intense. Si manifestano quando le persone sono sedute o in piedi e possono essere alleviate stando sdraiati. Solitamente chi ne soffre ha anche il collo rigido e doloroso, nausea e può vomitare.

Diagnosi della cefalea a bassa pressione

  • Valutazione medica

  • A volte esami di diagnostica per immagini

Il medico basa la sua diagnosi di cefalea da bassa pressione sui sintomi e sulla situazione.

Se i pazienti hanno subito una puntura lombare, la diagnosi è solitamente ovvia e gli esami sono raramente necessari.

Se non hanno subito una puntura lombare, possono essere effettuati degli esami di diagnostica per immagini del cervello, come una risonanza magnetica per immagini (RMI). Prima dell’esame di diagnostica per immagini, viene iniettato un mezzo di contrasto in vena, generalmente di un braccio o di una mano. Il mezzo di contrasto serve a fornire maggiori dettagli.

Trattamento della cefalea a bassa pressione

  • Analgesici

  • Liquidi e caffeina

  • Talvolta, una procedura chiamata blood patch epidurale

Se le persone soffrono di cefalea dopo una puntura lombare, vengono somministrati loro degli antidolorifici (analgesici). Per minimizzare il dolore si deve rimanere sdraiati il più a lungo possibile. Vengono somministrati liquidi e caffeina per aumentare la produzione di liquido cerebrospinale. I liquidi vengono somministrati per via orale oppure, se le persone sono disidratate, per via endovenosa.

Se la cefalea persiste dopo questo trattamento, il medico può iniettare una piccola quantità di sangue della persona nello spazio fra la colonna vertebrale e le meningi nella zona lombare. Questa procedura, chiamata tappo ematico epidurale, rallenta la perdita di liquido cerebrospinale, indipendentemente dalla sede della stessa o dalla causa.

Raramente è necessario un intervento chirurgico per riparare la perdita.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Metti alla prova la tua conoscenza

Distonia
La distonia sembra derivare da un’iperattività di quale area del corpo?

Potrebbe anche Interessarti

PARTE SUPERIORE