Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

Caricamento in corso

Dislocazione mandibolare

Di

Michael N. Wajdowicz

, DDS, USAF

Ultima revisione/verifica completa giu 2019| Ultima modifica dei contenuti giu 2019
per accedere alla Versione per i professionisti
Risorse sull’argomento

La dislocazione della mascella (mandibola slogata) di solito è un’urgenza odontoiatrica molto dolorosa, che richiede assistenza immediata da parte di un medico o di un dentista. Non si riesce a chiudere la bocca e la mascella può essere deviata lateralmente. La dislocazione della mascella è occasionalmente dovuta a traumi, ma di solito è causata da un’eccessiva apertura della bocca (ad esempio sbadigliando, mordendo un grosso panino, vomitando o durante un intervento odontoiatrico).

La dislocazione è più probabile in persone che hanno avuto episodi precedenti o che soffrono di allentamento (ipermobilità) della mascella, una possibile conseguenza di un disturbo temporomandibolare.

In genere il medico o il dentista riporta la mascella in sede manualmente (riduzione manuale).

Come riposizionare la mascella dislocata

Dopo aver avvolto le dita con garza, i medici o i dentisti posizionano i pollici all’interno della bocca, sui molari inferiori. Posizionano, quindi, le altre dita alla base della mascella inferiore. Premono sui molari spingendo il mento verso l’alto, finché le articolazioni della mascella non ritornano in posizione normale.

Come riposizionare la mascella dislocata

Bendaggio di Barton

Il bendaggio di Barton è utilizzato per stabilizzare temporaneamente la mascella in seguito a una frattura o dislocazione.

Bendaggio di Barton

Una volta riposizionata la mascella, talvolta viene applicato il bendaggio di Barton ( Bendaggio di Barton) per limitare il movimento della mandibola in modo da prevenire un’altra dislocazione durante la risoluzione dell’infiammazione nell’articolazione. Si consiglia inoltre di non aprire eccessivamente la bocca per almeno 6 settimane. Se si sta per sbadigliare, mettere un pugno sotto il mento per evitare che la bocca si spalanchi. Gli alimenti vanno tagliati in bocconi piccoli. In caso di ripetuti episodi di dislocazione, può essere necessario l’intervento chirurgico per ridurre il rischio di ulteriori dislocazioni. Per esempio, i legamenti che collegano la mascella al cranio (all’altezza dell’articolazione temporomandibolare) possono essere accorciati, irrigidendo l’articolazione.

Per ulteriori informazioni

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

Video

Vedi Tutto
Canale radicolare
Video
Canale radicolare
Al termine dei pasti, alcune particelle di cibo e liquidi contenenti zuccheri e amidi restano...
Modelli 3D
Vedi Tutto
Herpes labiale
Modello 3D
Herpes labiale

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE