Manuale Msd

Please confirm that you are a health care professional

honeypot link

Vaccino contro il meningococco

Di

Margot L. Savoy

, MD, MPH, Lewis Katz School of Medicine at Temple University

Ultima modifica dei contenuti giu 2021
Clicca qui per l’educazione dei pazienti

I sierogruppi di meningococco che causano la malattia da meningococco Malattie meningococciche Il meningococco (Neisseria meningitidis) sono cocchi Gram-negativi che causano meningite e meningococcemia. I sintomi, di solito gravi, comprendono cefalea, nausea, vomito, fotofobia, letargia... maggiori informazioni  Malattie meningococciche negli Stati Uniti il più delle volte sono i sierogruppi B, C, e Y. I sierogruppi A e W causano la malattia al di fuori degli Stati Uniti. Gli attuali vaccini sono diretti contro alcuni sierogruppi, ma non tutti questi.

Per i sierogruppi ACWY (quadrivalente):

  • Vaccino anti-meningococco coniugato quadrivalente: MenACWY-D (Menactra®) o MenACWY-CRM (Menveo®) o MenACWY-TT (MenQuadfiTM)

  • Vaccino anti-meningococcico polisaccaridico (MPSV4 [Menomune®])

Per sierogruppi CY (bivalente):

  • Hib-MenCY-TT (MenHibrix®), in cui la tossina tetanica e il polisaccaride capsulare dell'Haemophilus influenzae di tipo b vengono coniugati con i polisaccaridi del sierogruppo meningococcico C e Y

Per sierogruppo B (monovalente):

  • MenB-4C (Bexsero®) e MenB-FHbp (Trumenba®)

Per ulteriori informazioni, vedi le Meningococcal ACIP Vaccine Recommendations dell'Advisory Committee for Immunization Practices (ACIP) e Centers for Disease Control and Prevention (CDC): Meningococcal Vaccination. Un riassunto delle modifiche al programma di vaccinazione per adulti 2021 è disponibile qui.

Indicazioni per il vaccino contro il meningococco

I vaccini coniugati MenACWY sono raccomandati agli adulti che presentano condizioni con aumentato rischio di infezione meningococcica, come

Agli studenti universitari del primo anno con ≤ 21 anni di età che hanno ricevuto solo una somministrazione del vaccino prima del loro 16o compleanno, deve essere effettuato un richiamo prima dell'iscrizione.

Il MenACWY è raccomandato per tutti gli adolescenti (di età compresa tra gli 11 e i 18 anni), compresi quelli affetti da HIV.

Il MenACWY è consigliato per le persone di età compresa tra gli 11 e i 55 anni e per quelli con > 55 anni che sono stati vaccinati in precedenza con MenACWY e necessitano di una rivaccinazione o di somministrazioni multiple del vaccino.

La rivaccinazione con MenACWY ogni 5 anni è raccomandata alle persone adulte che sono state precedentemente vaccinate con MenACWY o MPSV4 e che rimangono a maggior rischio di infezione (p. es., adulti con asplenia anatomica o funzionale, infezione da HIV o carenze persistenti di componenti del complemento; quelli che assumono eculizumab o ravulizumab; microbiologi abitualmente esposti a N. meningitidis).

L'MPSV4 è consigliato alle persone a rischio di > 55 anni che non hanno ricevuto precedentemente il MenACWY e che richiedono una singola somministrazione (p. es., i viaggiatori).

I vaccini MenB-4C o MenB-FHbp sono indicati per le persone di età ≥ 10 anni con determinate patologie ad alto rischio (comprese le persone con asplenia funzionale o deficit del complemento, coloro che assumono eculizumab o ravulizumab, microbiologi abitualmente esposti a N. meningitidis, quelli a rischio a causa di un'epidemia di meningococco attribuita al sierogruppo B). I vaccini contro il meningococco di sierogruppo B non sono raccomandati di routine dai Centers for Disease Control and Prevention per tutti gli adolescenti. Tuttavia, possono essere dati in base a decisioni cliniche individuali a chiunque abbia un'età compresa tra 16 e 23 anni; l'età preferita per la vaccinazione è 16-18 anni.

Controindicazioni e precauzioni del vaccino contro il meningococco

La principale controindicazione per i vaccini contro il meningococco è

La precauzione principale con i vaccini contro il meningococco è

  • Una malattia acuta moderata o grave, con o senza febbre (la vaccinazione sarà rinviata fino a quando la malattia si sarà risolve laddove è possibile)

I vaccini coniugati contro il meningococco si possono somministrare a donne incinte che presentano un rischio aumentato di malattia da meningococco di sierogruppo A, C, W o Y. Si raccomanda che i vaccini contro il meningococco di sierogruppo B siano differiti durante la gravidanza, a meno che le donne non abbiano un aumentato rischio di malattia da sierogruppo B e si ritenga che i benefici della vaccinazione superino i potenziali rischi.

Per i bambini con asplenia funzionale o anatomica, il MenACWY e il vaccino coniugato pneumococcico 13-valente (PCV13 Preparazione La malattia da pneumococco (p. es., otite media, polmonite, sepsi, meningite) è causata da alcuni dei > 90 sierotipi di Streptococcus pneumoniae (pneumococchi). I vaccini sono diretti contro... maggiori informazioni ) non devono essere somministrati durante la stessa visita, ma devono essere separati da un periodo ≥ 4 settimane.

Dose e somministrazione del vaccino contro il meningococco

La dose di vaccino è di 0,5 mL IM per MenACWY e 0,5 mL sottocute per MPSV4.

Due dosi di MenACWY, date singolarmente a ≥ 8 settimane a cui seguiranno dei richiami ogni 5 anni, sono necessarie per gli adulti con asplenia anatomica o funzionale, infezione da HIV o carenza persistente di componenti del complemento o che assumono eculizumab o avulizumab. Gli adolescenti (di età compresa tra 11 e 18 anni) affetti da HIV sono regolarmente vaccinati con una serie iniziale di 2 dosi, date separatamente a 8 settimane di distanza.

Viene effettuata una singola dose di vaccino contro il meningococco MenACWY ai microbiologi che sono abitualmente esposti ai ceppi di N. meningitidis, alle reclute militari, alle persone a rischio durante un'epidemia attribuibile a un vaccino con sierogruppo, e a coloro che viaggiano o vivono in zone endemiche. Se il rischio continua (p. es., per microbiologi che continuano a lavorare con N. meningitidis), una dose di richiamo viene somministrata ogni 5 anni.

Sulla base di una discussione clinica condivisa del processo decisionale, agli adolescenti e ai giovani adulti di età compresa tra 16 e 23 anni (età preferita 16-18 anni) che non sono ad aumentato rischio di malattia meningococcica vengono somministrate due dosi di MenB-4C ad almeno 1 mese di distanza o una serie di 2 dosi di MenB-FHbp somministrata a 0 e 6 mesi (se la dose 2 è stata somministrata a meno di 6 mesi dopo la dose 1, una terza dose deve essere somministrata almeno 4 mesi dopo la dose 2). Lo stesso MenB deve essere usato per tutte le dosi.

Persone ≥ 10 anni di età con determinate condizioni ad alto rischio (comprese le persone con asplenia anatomica o funzionale, persistente carenza di componenti del complemento, uso di inibitori del complemento [p. es., eculizumab, ravulizumab], microbiologi regolarmente esposti a N. meningitidis), e ai soggetti identificati come a maggior rischio a causa di un'epidemia di meningococco causata dal sierogruppo B viene somministrata una serie di 2 dosi di MenB-4C ≥ 1 mese di distanza o una serie di 3 dosi di MenB-FHbp a 0, 1 a 2 e 6 mesi (se la dose 2 è stata somministrata almeno 6 mesi dopo la dose 1, la dose 3 non è necessaria).

Effetti avversi del vaccino contro il meningococco

Gli effetti collaterali sono generalmente lievi. Essi includono dolore e rossore al sito di inoculo, febbre, mal di testa e stanchezza.

Per ulteriori informazioni

A seguire vi sono risorse in lingua inglese che possono essere utili. Si noti che il Manuale non è responsabile per il contenuto di queste risorse.

Clicca qui per l’educazione dei pazienti
NOTA: Questa è la Versione per Professionisti. CLICCA QUI per accedere alla versione per i pazienti
Ottieni
Metti alla prova la tua conoscenza
Vaiolo
In ragione della vaccinazione su scala mondiale, l’attuale minaccia di un’epidemia di vaiolo proviene con maggiore probabilità da quale tra le seguenti opzioni?

Potrebbe anche Interessarti

PARTE SUPERIORE