Manuale Msd

Please confirm that you are a health care professional

Caricamento in corso

Disturbo feticista

(Feticismo)

Di

George R. Brown

, MD, East Tennessee State University

Ultima modifica dei contenuti lug 2019
Clicca qui per l’educazione dei pazienti

Il feticismo consiste nell'utilizzare un oggetto inanimato (il feticcio) come mezzo preferito per produrre l'eccitamento sessuale. Tuttavia, nel linguaggio comune, il termine viene spesso utilizzato per descrivere particolari interessi sessuali, come quello del gioco di ruolo sessuale, preferenza per alcune caratteristiche fisiche e attività sessuali preferite o obiettivi. Il disturbo feticista si riferisce alla ricorrente ed intensa eccitazione sessuale associata all'uso di un oggetto inanimato o a una specifica attenzione su una parte (o parti) del corpo non genitale che causa disagio significativo o menomazione funzionale.

Il feticismo è una forma di parafilia, ma la maggior parte delle persone che presentano feticismo non soddisfa i criteri clinici per un disturbo parafilico, che richiede che comportamento, fantasie o stimoli intensi della persona provochino disagio clinicamente significativo o compromissione funzionale. La condizione deve essere stata presente per ≥ 6 mesi.

Ci sono diversi feticci; i feticci comuni comprendono camici, scarpe, oggetti in pelle o in lattice e biancheria intima femminile. Il feticcio può sostituire l'attività sessuale tipica con un partner oppure far parte integrante del comportamento sessuale con un partner consenziente. Un comportamento feticistico minore, in aggiunta alla condotta sessuale consensuale, non viene considerato un disturbo in quanto mancano il disagio, la menomazione e la disfunzionalità significativi. Modelli di eccitamento e di comportamento feticistico più intensi e altamente compulsivi possono causare problemi all'interno di una relazione o divenire distruttivi e logoranti nella vita di una persona.

I feticci possono includere abbigliamento del sesso opposto (p. es., indumenti intimi femminili), ma se l'eccitazione sessuale si verifica principalmente indossando quel tipo di abbigliamento (ossia, travestitismo) piuttosto che utilizzandolo in un altro modo, la parafilia viene considerata travestitismo.

Il trattamento del disturbo feticista può includere psicoterapia, farmaci o la combinazione di entrambi. Gli inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina sono stati utilizzati con scarso successo in alcuni pazienti che necessitavano trattamento.

Clicca qui per l’educazione dei pazienti
NOTA: Questa è la Versione per Professionisti. CLICCA QUI per accedere alla versione per i pazienti

Potrebbe anche Interessarti

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE