Manuale Msd

Please confirm that you are a health care professional

Caricamento in corso

Molibdeno

Di

Larry E. Johnson

, MD, PhD, University of Arkansas for Medical Sciences

Ultima modifica dei contenuti ott 2018
Clicca qui per l’educazione dei pazienti

Il molibdeno (Mo) è un componente di coenzimi necessari all'attività della xantina ossidasi, della solfito ossidasi e dell'aldeide ossidasi.

Sono state riportate carenze genetiche e nutrizionali di molibdeno, ma sono rare. Una carenza genetica della solfito ossidasi è stata descritta nel 1967 in un bambino. Era dovuta all'incapacità di formare il coenzima del molibdeno nonostante una sua presenza adeguata. Il deficit ha causato disabilità intellettiva, epilessia, opistotono e lussazione del cristallino.

Un deficit di molibdeno, che ha causato un'intossicazione da solfito, si è verificato in un paziente sottoposto a nutrizione parenterale totale per un lungo periodo. I sintomi sono stati tachicardia, tachipnea, cefalea, nausea, vomito e coma. Gli esami di laboratorio hanno mostrato elevati livelli di solfito e di xantina e bassi livelli di solfato e di acidi urici nel sangue e nelle urine. Il molibdato di ammonio, 300 mcg/die EV, induce una pronta guarigione.

Un caso di intossicazione da molibdeno può essere accaduto nel 1961; ha causato una sintomatologia simil-gottosa e anomalie del tratto gastrointestinale, epatiche e renali.

Clicca qui per l’educazione dei pazienti
NOTA: Questa è la Versione per Professionisti. CLICCA QUI per accedere alla versione per i pazienti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

Video

Vedi Tutto
bypass gastrico alla Roux-en-Y
Video
bypass gastrico alla Roux-en-Y
Il processo digestivo inizia nella bocca, dove la masticazione e la saliva degradano il cibo...

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE