Manuale Msd

Please confirm that you are a health care professional

Caricamento in corso

Granuloma anulare

Di

Mercedes E. Gonzalez

, MD, University of Miami Miller School of Medicine

Ultima modifica dei contenuti lug 2017
Clicca qui per l’educazione dei pazienti
NOTA: Questa è la Versione per Professionisti. CLICCA QUI per accedere alla versione per i pazienti
Risorse sull’argomento

Il granuloma anulare è una patologia idiopatica, benigna, cronica caratterizzata da papule o noduli che formano un anello intorno alla cute normale o leggermente depressa.

Eziologia

L'eziologia del granuloma anulare non è chiara ma i meccanismi proposti comprendono reazioni cellulo-mediate (reazioni da ipersensibilità di tipo IV), vasculite da immunocomplessi, anomalie dei monociti tissutali. Il granuloma anulare non è associato a malattie sistemiche, fatta eccezione per l'alterazione del metabolismo glucidico la cui incidenza aumenta tra gli adulti con numerose lesioni. In alcuni casi l'esposizione alla luce solare, le punture di insetti, i test cutanei tubercolari, la vaccinazione antitubercolare, i traumi, l'infezione da Borrelia e le infezioni virali possono scatenare la malattia. Ha una prevalenza doppia nelle donne.

Sintomatologia

Le lesioni sono eritematose, giallo-brunastre, bluastre oppure del colore della cute circostante; possono essere presenti una o più lesioni, nella maggior parte dei casi sulla superficie dorsale di piedi, delle gambe, delle mani o delle dita. Si tratta generalmente di lesioni indolenti ma a volte possono essere lievemente dolorose. Le lesioni spesso si espandono o si uniscono a formare anelli. Il centro di ogni anello può essere chiaro o un po' depresso e talvolta pallido o marrone chiaro. In alcuni casi le lesioni possono diventare generalizzate e diffuse.

Diagnosi

La diagnosi di granuloma anulare è solitamente clinica e può essere confermata dalla biopsia cutanea. A differenza della tinea corporis (che può causare lesioni anulari con bordo netto sollevato e risoluzione centrale), il granuloma anulare non ha aspetto squamoso e non provoca prurito.

Trattamento

  • A volte potenti corticosteroidi topici, tacrolimus topico o psoraleni e terapia con raggi ultravioletti A

In genere non è necessario alcun trattamento; la risoluzione spontanea è frequente. Per i pazienti con lesioni diffuse o dolorose, una risoluzione più veloce può essere ottenuta con l'uso di corticosteroidi topici con fasciature occlusive applicate ogni notte, o con cerotti impregnati di flurandrenolide, tacrolimus topico (p. es., 0,1% unguento 2 volte/die, con dosi da diminuire progressivamente quando si ottiene il controllo dei sintomi), e con corticosteroidi intralesionali. Nel trattamento della malattia diffusa, alcuni successi sono stati ottenuti con la terapia PUVA, isotretinoina, dapsone e ciclosporina.

Recenti studi hanno suggerito che gli antagonisti del TNF-alfa (p. es., infliximab, adalimumab), il dye laser 595-nm, il laser a eccimeri e la fototermolisi frazionale sono utili nella gestione delle lesioni diffuse e recalcitranti.

Punti chiave

  • Il granuloma anulare, che è due volte più comune nelle donne, non è associato a patologie sistemiche.

  • La diagnosi del granuloma anulare è clinica (p. es., gli anelli caratteristici con risoluzione centrale e l'assenza di desquamazione).

  • Se i sintomi sono fastidiosi, si usa il trattamento con corticosteroidi o tacrolimus topico.

Clicca qui per l’educazione dei pazienti
NOTA: Questa è la Versione per Professionisti. CLICCA QUI per accedere alla versione per i pazienti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

Video

Vedi Tutto
Come drenare un ematoma subungueale
Video
Come drenare un ematoma subungueale

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE