Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

Caricamento in corso

I farmaci e il fegato

Di

Danielle Tholey

, MD, Thomas Jefferson University Hospital

Ultima revisione/verifica completa gen 2020| Ultima modifica dei contenuti gen 2020
per accedere alla Versione per i professionisti
NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti

L’organismo deve trasformare (alterare chimicamente o metabolizzare) i farmaci per poterli usare ed eliminare. La maggior parte di questi processi avvengono nel fegato, grazie agli enzimi epatici. Per tale motivo, i farmaci e il fegato possono influenzarsi a vicenda in diversi modi:

  • Le epatopatie possono modificare il modo in cui un farmaco viene metabolizzato.

  • Alcuni farmaci possono danneggiare il fegato.

  • Molti fattori (come il tipo di alimentazione, il corredo genetico di una persona e l’uso di altre sostanze) possono influire sul modo in cui i farmaci vengono metabolizzati dal fegato (vedere Fattori che influiscono sulla risposta ai farmaci).

I farmaci possono influire sulla velocità di metabolizzazione epatica di altri farmaci. Se un farmaco viene metabolizzato più velocemente, può essere scisso ed escreto prima che possa avere effetto. In un metabolismo del farmaco più lento, è più probabile che insorgano effetti collaterali.

Per ulteriori informazioni

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

Video

Vedi Tutto
Panoramica sull’epatite autoimmune
Video
Panoramica sull’epatite autoimmune
Modelli 3D
Vedi Tutto
All’interno del fegato
Modello 3D
All’interno del fegato

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE