Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link
Intervento di bypass di arteria coronarica senza pompa
Intervento di bypass di arteria coronarica senza pompa
Intervento di bypass di arteria coronarica senza pompa

L’innesto di bypass di arteria coronaria è una procedura comunemente eseguita per deviare il flusso ematico attorno a un’arteria coronaria ostruita. Durante la maggior parte degli interventi chirurgici di bypass, il cuore viene fermato e una macchina cuore-polmoni si sostituisce a cuore e polmoni.

Nonostante la maggior parte degli interventi di bypass tradizionali avvenga senza problemi, alcuni pazienti manifestano una perdita di memoria temporanea o altri effetti collaterali che potrebbero essere associati alla macchina cuore-polmoni.

L’intervento di bypass di arteria coronarica senza pompa (off-pump coronary artery bypass surgery, OPCAB) consente al chirurgo di eseguire il bypass senza fermare il cuore. In una forma di OPCAB, il torace viene aperto e il chirurgo utilizza uno stabilizzatore per limitare la motilità cardiaca.

Una piccola banda elastica viene applicata attorno all’arteria ostruita per bloccare il flusso ematico. Un vaso sanguigno prelevato da un’altra area del corpo viene attaccato all’aorta e poi a un punto oltre l’ostruzione. Le clamp vengono rilasciate e il sangue riprende a scorrere nell’arteria riparata.

Alcuni pazienti potrebbero essere idonei a una versione meno invasiva dell’OPCAB. Denominato MIDCAB, si tratta di un intervento di bypass di arteria coronarica minimamente invasivo che prevede la realizzazione di un piccolo foro sul fianco sinistro del paziente. Il cuore viene stabilizzato e l’arteria mammaria del paziente viene usata per deviare il sangue attorno all’arteria coronaria ostruita.

In questi argomenti
Panoramica sulla coronaropatia