Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link
Puntura lombare (rachicentesi)
Puntura lombare (rachicentesi)
Puntura lombare (rachicentesi)

Il midollo spinale è un fascio di nervi che vanno dalla base del cervello lungo tutta la schiena. È responsabile del controllo dei muscoli e del movimento, nonché del senso del tatto. È protetto dalle ossa della colonna vertebrale e da uno strato di liquido che lo circonda, chiamato liquido cerebrospinale.

Una puntura lombare è una procedura che consente di valutare infezioni, tumori ed emorragie in questa zona prelevando un campione del liquido cerebrospinale. Durante la procedura al paziente viene chiesto di sdraiarsi su un fianco, con le ginocchia piegate al petto. Talvolta al paziente viene chiesto di piegarsi in posizione seduta.

Quando il medico ha localizzato l’area appropriata nella colonna lombare, la regione viene pulita e anestetizzata con un anestetico locale. Viene quindi inserito un lungo ago tra due delle vertebre fino a quando raggiunge lo spazio appena fuori la membrana che circonda il liquido cerebrospinale, la dura. Perfora quindi la dura e raggiunge il liquido cerebrospinale. Viene quindi inserito un ago per prelevare il liquido. Il liquido viene raccolto in flaconcini, inviati a un laboratorio per l’analisi. La procedura viene conclusa applicando una benda nel sito di iniezione.

Al paziente viene chiesto di non lavarsi per 24 ore.

Il laboratorio analizza il liquido in vari modi. La presenza di eritrociti può indicare un‘emorragia attorno al cervello o al midollo spinale. I leucociti e/o certe proteine possono essere indice di un tumore o di un’infezione come la meningite.