honeypot link

Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

Surgery Through a Keyhole

Surgery Through a Keyhole

I notevoli progressi tecnologici di oggi permettono di eseguire interventi chirurgici attraverso incisioni più piccole e minor trauma per i tessuti rispetto alla chirurgia tradizionale. Con questo tipo di intervento chirurgico, i chirurghi possono inserire piccole luci, videocamere e strumenti chirurgici attraverso incisioni molto piccole. È inoltre possibile eseguire procedure chirurgiche utilizzando le immagini visualizzate sui monitor come guida per manipolare gli strumenti chirurgici. Nella chirurgia robotica, le videocamere forniscono ai chirurghi una vista tridimensionale e i chirurghi controllano la strumentazione chirurgica attraverso un computer.

La chirurgia laparoscopica ha varie denominazioni, a seconda dell’area in cui viene eseguita: laparoscopia quando interessa l’addome, artroscopia quando interessa le articolazioni e toracoscopia quando interessa il torace.

Oltre a causare un minor danno tissutale rispetto alla chirurgia tradizionale, la chirurgia laparoscopica presenta diversi vantaggi, tra cui:

  • un ricovero più breve (nella maggior parte dei casi)

  • spesso, un ridotto dolore postoperatorio

  • un ritorno al lavoro più rapido

  • cicatrici tendenzialmente più piccole

Tuttavia, le difficoltà della chirurgia laparoscopica vengono spesso sottovalutate da coloro che si sottopongono all’intervento e talvolta anche dai chirurghi. Per esempio, i chirurghi osservano il campo operatorio attraverso un monitor che riproduce solo una visione bidimensionale della sede su cui stanno operando. Inoltre, gli strumenti chirurgici utilizzati sono dotati di lunghi manipoli e sono controllati dall’esterno del corpo del soggetto; pertanto, il chirurgo può trovare scomodo il loro impiego rispetto agli strumenti chirurgici tradizionali. Per questi motivi, la chirurgia laparoscopica presenta potenziali svantaggi:

  • L’intervento di chirurgia laparoscopica spesso è di durata più lunga rispetto all’intervento chirurgico tradizionale.

  • Dato più rilevante, soprattutto nel caso in cui si stia effettuando una procedura nuova, la complessità del tipo di chirurgia rende più alto il margine di errore rispetto all’approccio tradizionale.

Inoltre, i soggetti dovrebbero sapere che sebbene meno dolorosa di quella tradizionale, la chirurgia laparoscopica comporta comunque una certa dose di dolore, spesso maggiore di quanto ci si aspetti.

Data la difficoltà tecnica della chirurgia laparoscopica, occorre prestare attenzione a quanto segue:

  • Scegliere un chirurgo di grande esperienza.

  • Stabilire se sia necessario ricorrere a tale chirurgia.

  • Chiedere al chirurgo quali modalità di trattamento del dolore verranno adottate.