Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link
Che cosa causa l’infertilità negli uomini?

Che cosa causa l’infertilità negli uomini?

Causa

Esempi

Ridotta produzione di sperma

Aumento della temperatura dei testicoli

Calore eccessivo

Disturbi che provocano febbre prolungata

Disturbi ormonali

Disturbi delle ghiandole surrenali (che producono testosterone e altri ormoni)

Iperprolattinemia (elevati livelli di prolattina, un ormone che stimola la produzione di latte)

Ipogonadismo (livelli bassi di testosterone e/o produzione insufficiente di spermatozoi), talvolta correlato a obesità

Disturbi dell’ipotalamo (parte del cervello che controlla l’ipofisi, che a sua volta controlla la produzione di testosterone)

Patologie genetiche

Altri disturbi che causano anomalie dei cromosomi sessuali

Disturbi dei testicoli

Infezioni

Lesioni ai testicoli

Parotite che interessa i testicoli (orchite da parotite)

Riduzione delle dimensioni dei testicoli (ad esempio per abuso regolare di alcol)

Tumori testicolari

Ritenzione dei testicoli (testicoli che rimangono nell’addome anziché spostarsi nello scroto)

Vene varicose nei testicoli (varicocele)

Stupefacenti

Abuso di alcol

Steroidi anabolizzanti

Androgeni (ormoni maschili come il testosterone)

Antiandrogeni (farmaci che contrastano gli effetti degli androgeni, come bicalutamide, ciproterone e flutamide)

Farmaci antimalarici

Aspirina per periodi prolungati

Caffeina in quantità eccessive (forse)

Clorambucile (farmaco chemioterapico)

Cimetidina (per le ulcere gastriche)

Colchicina (per la gotta)

Corticosteroidi orali (come prednisone)

Cotrimoxazolo (un antibiotico)

Ciclofosfamide (farmaco chemioterapico)

Farmaci antimalarici

Estrogeni per la cura del carcinoma prostatico

Agonisti dell’ormone di rilascio delle gonadotropine (GnRH, farmaci ormonali utilizzati per trattare il tumore della prostata, fibromi, endometriosi e altri disturbi)

Ketoconazolo

Marijuana

Medrossiprogesterone (ormone femminile sintetico)

Metotressato (farmaco che sopprime il sistema immunitario)

Inibitori delle monoaminossidasi (IMAO, classe di antidepressivi)

Nitrofurantoina (un antibiotico)

Oppiacei (narcotici)

Spironolattone (un diuretico)

Sulfasalazina (un antibiotico usato a volte per trattare la malattia infiammatoria intestinale)

Esposizione alle tossine industriali e ambientali

Metalli pesanti, come piombo

Pesticidi (che possono avere effetti simili a quelli degli ormoni femminili o ridurre gli effetti degli ormoni maschili)

Ftalati (sostanze chimiche usate per rendere la plastica più flessibile)

Policlorobifenili (PCB)

Assenza di spermatozoi nel liquido seminale

Interruzione del passaggio di fuoriuscita dello sperma

Assenza di epididimi (dotti in cui si formano e maturano gli spermatozoi), situazione tipica negli uomini con fibrosi cistica

Assenza o blocco dei vasi deferenti (dotti che collegano gli epididimi ai dotti eiaculatori), solitamente negli uomini con fibrosi cistica

Assenza di vescicole seminali (che nutrono lo sperma)

Blocco dei dotti eiaculatori

Eiaculazione retrograda (il liquido seminale viene immesso nella vescica anziché fuoriuscire dal pene)

Diabete mellito

Disfunzione del sistema nervoso

Chirurgia pelvica, ad esempio asportazione della prostata

Asportazione dei linfonodi nella regione posteriore dell’addome (come accade nel trattamento del linfoma di Hodgkin)

Disfunzione erettile (incapacità di ottenere o mantenere un’erezione sufficiente per il rapporto sessuale)

Disturbi vascolari

Diabete mellito

Disturbi cerebrali e nervosi (neurologici), come malattia di Alzheimer o morbo di Parkinson, sclerosi multipla, ictus e danni ai nervi dovuti alla chirurgia prostatica

Problemi psicologici, come l’ansia da prestazione o la depressione

Certi farmaci, come alcuni antidepressivi, alcuni farmaci ormonali e farmaci usati per trattare l’ipertensione arteriosa (compresi i beta-bloccanti)

Sostanze per uso ricreativo (come cocaina, eroina e anfetamine)

Cause sconosciute (idiopatiche)