Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link
Alcune cause e caratteristiche della perdita improvvisa dell’udito

Alcune cause e caratteristiche della perdita improvvisa dell’udito

Causa

Caratteristiche comuni*

Test†

Non noto

Sordità unilaterale

Nessun altro sintomo

RMI con agente di contrasto (gadolinio)

Cause ovvie

Sordità uni o bilaterale

Nei soggetti con una malattia acuta, grave

Spesso, cefalea e confusione

Con malattia di Lyme, sordità preceduta da una tipica eruzione cutanea e sintomi simil-influenzali

Con parotite epidemica, dolore alle guance durante la deglutizione

Se non sono già stati svolti, esami del sangue e rachicentesi (puntura lombare)

Sordità, di solito unilaterale

A volte, fuoriuscita di liquido (con sangue, del colore del sangue o trasparente) dall’orecchio interessato

TC e/o RMI

Variazioni della pressione (come può succedere durante le immersioni subacquee)

Sordità uni o bilaterale

Insorgenza improvvisa durante un’attività causale (per esempio, durante le immersioni o una rapida discesa in aereo) o dopo uno scoppio vicino all’orecchio

A volte, accompagnati da dolore, un suono esplosivo, capogiri o fischio nelle orecchie

Timpanometria (inserimento di un dispositivo nell’orecchio per misurare il livello di trasmissione del suono attraverso l’orecchio)

Verifica dell’equilibrio con elettronistagmografia (una prova usata per registrare i movimenti involontari dell’occhio causati da una condizione nota come nistagmo)

TC o RMI

Farmaci che possono danneggiare l’udito (ototossici), inclusi

  • Aspirina

  • Aminoglicosidi (come gentamicina o tobramicina)

  • Vancomicina

  • Cisplatino

  • Furosemide

  • Acido etacrinico

  • Chinino

Sordità bilaterale

Talvolta, capogiri e perdita dell’equilibrio

Nei soggetti che hanno recentemente iniziato ad assumere o hanno recentemente assunto un farmaco ototossico

Visita medica

Talvolta, i livelli del farmaco nel sangue

Malattie di base‡

Neuroma acustico, un tumore del nervo uditivo

Sordità unilaterale

Spesso, capogiri o la falsa sensazione che tutto giri intorno o si muova (vertigini) e perdita dell’equilibrio

Talvolta, afflosciamento dei muscoli facciali e/o intorpidimento del viso e anomalie del senso del gusto

RMI con agente di contrasto (gadolinio)

Malattie autoimmuni, come alcune malattie del sangue e patologie che causano vasculite e la sindrome di Cogan

Sordità uni o bilaterale

A volte, dolori articolari o eruzione cutanea

Esami del sangue

Sordità in un solo orecchio in circa tre persone su quattro

A volte, capogiri e/o fischi nell’orecchio

RMI con agente di contrasto (gadolinio)

Sordità unilaterale

A volte, debolezza o intorpidimento altalenante in diverse parti del corpo

RMI con agente di contrasto (gadolinio)

Talvolta, un prelievo spinale

Ictus (a carico del cervelletto)

Sordità unilaterale

A volte, problemi di equilibrio e coordinazione

RMI con agente di contrasto (gadolinio)

Riattivazione della sifilide in soggetti con infezione da HIV

Sordità uni o bilaterale

A volte, fattori di rischio per le malattie sessualmente trasmesse (come il sesso non protetto, l’avere più partner)

Esami del sangue

A volte, puntura lombare

* Le caratteristiche includono i sintomi e gli esiti della visita medica. Le caratteristiche citate sono tipiche, ma non sempre presenti. Le caratteristiche possono essere comuni a più cause.

† Sebbene la visita medica con audiogramma debba essere sempre effettuata, in questa colonna viene menzionato solo se la diagnosi può, talvolta, essere formulata esclusivamente attraverso la visita medica con audiogramma, senza dover ricorrere ad eventuali esami aggiuntivi. In altre parole, potrebbero non essere necessari ulteriori esami.

‡ Raramente, la perdita improvvisa dell’udito è il primo sintomo di una malattia che in genere si manifesta dapprima con altri sintomi. I sintomi tipici di queste malattie potrebbero anche non essere presenti affatto. Tuttavia, alcuni soggetti ignorano i sintomi lievi che potrebbero essere scoperti dal medico durante un esame e un’indagine accurati.

TC = Tomografia computerizzata; RMI = Risonanza magnetica per immagini.