Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link
Alcune cause e caratteristiche dello svenimento

Alcune cause e caratteristiche dello svenimento

Causa

Caratteristiche comuni*

Test†

Casi seri

Valvulopatie cardiache, come stenosi aortica o stenosi mitrale o insufficienza di una valvola cardiaca artificiale

Cardiomiopatia (disturbi associati a un interessamento del muscolo cardiaco), in particolare cardiomiopatia ipertrofica

Svenimento durante o dopo un’attività fisica, seguito da tempestivo recupero

Nei giovani e negli anziani

Spesso in soggetti con noto soffio cardiaco pregresso

Ecocardiogramma (ecografia del cuore)

Frequenza cardiaca molto bassa (in genere inferiore a 35 battiti al minuto), più comune negli anziani

Frequenza cardiaca molto alta (in genere oltre i 150 battiti al minuto)

Svenimento senza segnali d’allarme, seguito da recupero subito dopo il risveglio

Svenimento che può insorgere in qualsiasi posizione

A volte in soggetti che assumono certi farmaci, specialmente quelli per il trattamento di cardiopatie come aritmie (farmaci antiaritmici)

ECG, a volte ECG ambulatoriale continuo (con monitor Holter indossato per 24 ore o, raramente, un dispositivo di registrazione impiantato sotto cute)

A volte esami del sangue per misurare i livelli di elettroliti come sodio e potassio

Embolia polmonare (ostruzione di un’arteria che affluisce ai polmoni causata da un coagulo di sangue)

Spesso dolore acuto durante la fase inspiratoria, respiro affannoso, respirazione rapida ed elevata frequenza cardiaca

A volte febbre lieve, tosse emorragica o shock

Più probabile in soggetti con fattori di rischio per embolia polmonare (come precedenti coaguli di sangue, recente intervento chirurgico, specialmente agli arti inferiori, prolungato allettamento, gesso o tutore su un arto inferiore, età avanzata, fumo o cancro)

TC o scintigrafia polmonare

Un esame del sangue per il rilevamento di eventuali coaguli di sangue (test del d-dimero)

Attacco cardiaco (infarto miocardico)

Di solito nelle persone anziane

A volte fastidio al torace, sensazione di cattiva digestione, respiro affannoso o nausea

ECG

Esami del sangue per la misurazione dei livelli delle sostanze indicative di lesione cardiaca (marcatori cardiaci)

Grave reazione allergica (anafilassi) con conseguente grave abbassamento della pressione sanguigna

Svenimento durante o subito dopo esposizione ad un fattore scatenante di reazione allergica, come farmaco o puntura di insetto

Eccessiva sudorazione o pallore

In soggetti che potrebbero o meno presentare un’anamnesi di allergie

Generalmente orticaria, rantolo o gonfiore di una parte del corpo (denominato edema angioneurotico)

Esami per allergie

Bassi livelli di zucchero nel sangue (ipoglicemia)

Svenimento dopo un periodo di altri sintomi, come stato confusionale, tremori e sudorazione

Mancata reattività o stato confusionale che permangono fino al trattamento del soggetto

Quasi sempre in soggetti con diabete

Misurazione digitale dei livelli di glucosio

Recupero immediato dopo infusione di glucosio

Cause meno serie

Aumentata pressione toracica (per esempio, per tosse o sforzo durante la minzione o defecazione)

Svenimento durante un’attività che aumenta la pressione nel torace

Sintomi di avvertimento (per esempio, capogiri, nausea o sudorazione)

Ripresa rapida ma non immediata (tra 5 e 15 minuti, ma il soggetto potrebbe non sentirsi bene per varie ore)

Soltanto una visita medica

Forte impatto emotivo (dolore, paura o impressione alla vista del sangue)

Svenimento durante un forte impatto emotivo

Sintomi di avvertimento (per esempio, capogiri, nausea o sudorazione)

Recupero tempestivo ma non immediato (dopo 5-15 minuti)

Causa generalmente apparente

Soltanto una visita medica

Svenimento a volte preceduto da alterazioni della sensibilità, vista o di altre funzioni (cosiddetta aura)

sensibilità alla luce

Soltanto una visita medica

Protratta posizione eretta

Causa apparente in base all’anamnesi

Nessun altro sintomo

Soltanto una visita medica

Gravidanza

Nelle donne sane di età potenzialmente fertile

Nessun altro sintomo

Solitamente nelle donne nel primo trimestre di gravidanza o in stato di gravidanza non noto

Test di gravidanza sulle urine

Iperventilazione

Spesso formicolio attorno alla bocca o alle dita prima dello svenimento

Solitamente durante, o in risposta a, una situazione di forte impatto emotivo

Respirazione rapida, che potrebbe passare inosservata al soggetto o agli altri

Generalmente nei giovani

Soltanto una visita medica

Farmaci utilizzati per ridurre la pressione arteriosa (ma raramente beta-bloccanti), come i diuretici dell’ansa e i nitrati

Stordimento, seguito da svenimento a distanza di qualche minuto dal passaggio alla posizione seduta o eretta

Calo della pressione sanguigna al passaggio alla posizione eretta, rilevato in sede di esame

Visita medica

A volte test del tavolo inclinato

Farmaci che possono provocare un battito cardiaco irregolare accelerato influenzando l’attività elettrica del cuore, come antipsicotici (principalmente fenotiazine), alcuni farmaci antiaritmici, alcuni antidepressivi e alcuni antibiotici

Talvolta palpitazioni e stordimento

Improvvisa perdita di coscienza

Visita medica

ECG

Disfunzione del sistema nervoso autonomo (che regola i processi interni dell’organismo non necessitanti di uno sforzo conscio, come la pressione sanguigna)

Stordimento, seguito da svenimento a distanza di qualche minuto dal passaggio alla posizione seduta o eretta

Calo della pressione sanguigna al passaggio alla posizione eretta, rilevato in sede di esame

Visita medica

A volte test del tavolo inclinato

Perdita di condizionamento cardiovascolare per allettamento durato molti giorni

Stordimento, seguito da svenimento a distanza di qualche minuto dal passaggio alla posizione seduta o eretta

Calo della pressione sanguigna al passaggio alla posizione eretta, rilevato in sede di esame

Visita medica

A volte test del tavolo inclinato

Anemia

Stordimento, seguito da svenimento a distanza di qualche minuto dal passaggio alla posizione seduta o eretta

Stanchezza cronica

A volte feci scure o abbondanti cicli mestruali

Emocromo con formula

Esami delle feci per verificare l’eventuale presenza di tracce ematiche

* Le caratteristiche includono i sintomi e gli esiti della visita medica. Le caratteristiche citate sono tipiche, ma non sempre presenti.

† In tutti i soggetti che abbiano manifestato un episodio di svenimento si esegue un ECG e si misurano i livelli di ossigeno nel sangue mediante l’applicazione di un sensore su un dito (pulsossimetria).

TC = tomografia computerizzata; ECG = elettrocardiogramma; RMI = risonanza magnetica per immagini.