honeypot link

Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

Some Causes and Features of Hearing Loss

Some Causes and Features of Hearing Loss

Causa*

Caratteristiche comuni†

Esami‡

Orecchio esterno (perdita conduttiva)

Ostruzione (causata da cerume, un corpo [un oggetto] estraneo, un’infezione dell’orecchio esterno o, raramente, un tumore)

Visibile durante la visita medica

Visita medica

Orecchio medio (perdita conduttiva)

Infezione dell’orecchio medio (acuta o cronica)

Generalmente, un’anomalia del timpano (osservabile durante la visita medica)

A volte, capogiri, dolore o un orecchio tappato oppure secrezioni dall’orecchio

Spesso, molte precedenti infezioni auricolari

Timpanometria

Diagnostica per immagini per infezioni gravi o ricorrenti

Spesso, una perforazione del timpano visibile, sangue dietro al timpano o entrambi

In un soggetto con una lesione recente ovvia

Un esame del medico

Otosclerosi

Spesso, membri della famiglia con simile perdita dell’udito

Perdita dell’udito che lentamente peggiora

Perdita dell’udito che spesso ha inizio tra i 20 e i 30 anni

Timpanometria

Tumori (maligni o no)

Spesso, un tumore visibile durante la visita medica

Perdita dell’udito in un solo orecchio

TC o RMI con agente di contrasto (gadolinio)

Orecchio interno (deficit sensoriale)

Patologie genetiche

Spesso, membri della famiglia con simile perdita dell’udito

Spesso, si accompagna a una malattia in altri sistemi di organi

Test genetici

TC e/o RMI con agente di contrasto (gadolinio) dell’orecchio interno

Esposizione a rumore

Generalmente evidente all’anamnesi

Perdita temporanea o permanente dell’udito, a seconda di quanto forte sia il rumore e quanto lunga sia l’esposizione

Visita medica

Anzianità (sopra i 55 anni per gli uomini e sopra i 65 per le donne)

Perdita dell’udito progressiva in entrambe le orecchie

Visita medica

Farmaci che possono danneggiare l’udito (ototossici), quali

  • Aspirina

  • Aminoglicosidi (come gentamicina o tobramicina)

  • Vancomicina

  • Cisplatino

  • Furosemide

  • Acido etacrinico

  • Chinino

In un soggetto che di recente ha fatto uso di un farmaco causale

Perdita dell’udito in entrambe le orecchie

Talvolta, capogiri e perdita dell’equilibrio

Visita medica

Talvolta, i livelli del farmaco nel sangue

Infezioni, quali

  • Un’infezione dell’orecchio interno che produce pus

Infezioni evidenti all’anamnesi

Perdita dell’udito durante o poco dopo un’infezione

Visita medica

Malattie autoimmuni, quali

Infiammazione articolare e un’eruzione cutanea

Frequente in un soggetto notoriamente affetto da tali malattie

Esami del sangue

Episodi di perdita dell’udito a bassa frequenza (tipicamente in un solo orecchio)

Sensazione di avere un tappo nell’orecchio

A volte, fischio o ronzio nell’orecchio (tinnito) e/o falsa sensazione che tutto giri intorno o si muova (vertigini)

RMI con agente di contrasto (gadolinio) per escludere un tumore

Variazioni della pressione (barotrauma, come può succedere durante un’immersione subacquea)

Sordità uni o bilaterale

Insorgenza improvvisa durante un’attività causale (per esempio, durante le immersioni o una rapida discesa in aereo) o dopo uno scoppio vicino all’orecchio

A volte, accompagnati da dolore, un suono esplosivo, capogiri o fischio nelle orecchie

Timpanometria (inserimento di un dispositivo nell’orecchio per misurare il livello di trasmissione del suono attraverso l’orecchio)

Verifica dell’equilibrio con elettronistagmografia (una prova usata per registrare i movimenti involontari dell’occhio causati da una condizione nota come nistagmo)

TC o RMI con agente di contrasto (gadolinio)

Trauma cranico (spesso con frattura della base del cranio)§

In un soggetto con una recente ed evidente lesione grave

Possibili capogiri o afflosciamento dei muscoli facciali

A volte, fuoriuscita di liquido (con sangue, del colore del sangue o trasparente) dall’orecchio interessato o sangue dietro il timpano

TC o RMI con agente di contrasto (gadolinio)

Neuropatia uditiva

Buon rilevamento del suono, ma scarsa comprensione delle parole

Esami dell’udito specialistici

RMI con agente di contrasto (gadolinio)

Sistema nervoso (perdita neurale)

Tumori, quali

Perdita dell’udito in un solo orecchio, spesso con tinnito

Spesso, capogiri o vertigini, problemi di equilibrio

Talvolta, afflosciamento dei muscoli facciali e/o intorpidimento del viso e anomalie del senso del gusto

RMI con agente di contrasto (gadolinio)

Patologie demielinizzanti, come la sclerosi multipla

Perdita dell’udito in un solo orecchio

A volte, debolezza o intorpidimento altalenante in diverse parti del corpo

RMI del cervello e del midollo spinale usando un mezzo di contrasto (gadolinio)

A volte, puntura lombare

* Ogni gruppo è elencato nell’ordine indicativo di frequenza.

† Le caratteristiche comprendono i sintomi e gli esiti della visita medica. Le caratteristiche citate sono tipiche, ma non sempre presenti.

‡ Sebbene la visita medica con esame audiologico venga sempre effettuata, in questa colonna, viene menzionato solo se la diagnosi può talvolta essere formulata esclusivamente attraverso la visita medica e l’esame audiologico, senza dover ricorrere ad ulteriori esami. In altre parole, potrebbero non essere necessari ulteriori esami.

§ Potrebbe essere presente una perdita conduttiva e neurosensoriale mista.

TC = Tomografia computerizzata; RMI = Risonanza magnetica per immagini.