Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link
Alcune complicanze comuni della dialisi peritoneale

Alcune complicanze comuni della dialisi peritoneale

Complicanza

Causa

Perdita di troppi liquidi e sali durante la dialisi

Sanguinamento

Perforazione involontaria di un organo interno durante l’introduzione del catetere

Rimozione del catetere dal corpo

Irritazione e infiammazione della membrana che riveste l’addome (peritoneo) o dell’area attorno al sito di inserzione (se il catetere non si attacca alla parete addominale)

Infezione

Utilizzo di tecniche non sterili durante la procedura

Basso livello della albumina (una proteina) nel sangue

Perdita di proteine nei liquidi rimossi durante la dialisi associata a un inadeguato apporto proteico nell’alimentazione

Cicatrizzazione del peritoneo*

Infiammazione e infezione

Elettroliti nel liquido di dialisi

uso di alcuni farmaci

Alti livelli di zucchero (glucosio) nel sangue

Utilizzo di un dialisato peritoneale che ha un’elevata concentrazione di glucosio (per rimuovere acqua e sodio durante la dialisi)

Aumento della pressione intraddominale causata dall’esposizione continua a livelli elevati di liquidi, che indeboliscono le barriere che di norma prevengono l’ipermovimento degli organi e di altre strutture

Apporto inadeguato di fibre o utilizzo di sali di calcio per il trattamento dell’iperfosfatemia, con conseguente allargamento dell’intestino che potrebbe interferire con il flusso di dialisato nell’addome

* Il peritoneo funge da filtro durante la dialisi. Se il peritoneo è sclerotico, i liquidi e le scorie non riescono più a passare facilmente attraverso di esso per essere rimossi.