Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link
Alcune cause e caratteristiche delle pupille disuguali

Alcune cause e caratteristiche delle pupille disuguali

Causa

Caratteristiche comuni*

Pupilla tonica di Adie (una pupilla che non si restringe normalmente in risposta alla luce)

Una o entrambe le pupille sono troppo grandi, non si restringono completamente in risposta alla luce e si dilatano lentamente dopo essersi ristrette a causa della luce

Nessun altro sintomo

Pupilla di Argyll Robertson

Pupilla che si costringe meglio a causa di accomodazione (quando il dito del medico si avvicina all’occhio) che di stimoli luminosi

Anamnesi di sifilide

Difetti congeniti dell’iride

Caratteristiche presenti per tutta la vita

Di solito altri difetti congeniti

Sostanze chimiche e farmaci (inclusi cerotti alla scopolamina, cocaina, pilocarpina, farmaci nei collari o negli spray antiparassitari per gli animali, alcuni farmaci in forma di aerosol per l’asma o la BPCO come ipratropio o tiotropio e insetticidi organofosfati) se entrano in contatto con l’occhio e alcuni colliri

In soggetti che usano o sono stati esposti a queste sostanze

Talvolta, difficoltà a mettere a fuoco, in particolare gli oggetti vicini

Sindrome di Horner (interruzione di determinate fibre nervose che collegano l’occhio al cervello)

Su un lato del viso, un abbassamento della palpebra, una pupilla piccola che si dilata lentamente in risposta all’oscurità e sudorazione ridotta

Se la causa della sindrome di Horner è una patologia (come emicrania o tumore al polmone) oppure una lesione, altri sintomi

Un intervento di chirurgia oculare o un trauma oculare

In soggetti che hanno subito un intervento di chirurgia oculare o un trauma oculare

Talvolta, dolore con esposizione alla luce intensa e/o arrossamento oculare

Anisocoria fisiologica (pupille naturalmente di dimensione diversa)

Presente da un lungo periodo

Nessun sintomo né anomalia riscontrati durante l’esame

Una differenza inferiore a circa 1 millimetro della dimensione delle pupille e pupille che si restringono normalmente in risposta alla luce

Visione doppia e abbassamento della palpebra

Talvolta, in soggetti che hanno subito un trauma cranico o che hanno un rigonfiamento (aneurisma) in un’arteria che irrora il cervello, emorragia cerebrale o tumore cerebrale

*Le caratteristiche includono i sintomi e gli esiti della visita medica. Le caratteristiche citate sono tipiche, ma non sempre presenti.

BPCO = broncopneumopatia cronica ostruttiva.