Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link
Alcune cause e caratteristiche comuni della febbre nei bambini

Alcune cause e caratteristiche comuni della febbre nei bambini

Causa

Caratteristiche comuni*

Esami

Febbre acuta (di durata massima non superiore a 14 giorni)

Infezioni respiratorie di origine virale

Rinorrea o congestione nasale

Solitamente mal di gola e tosse

Spesso gonfiore dei linfonodi cervicali, senza rossore e indolenzimento

Visita medica

Altre infezioni di origine virale

In alcuni lattanti o bambini, assenza di sintomi a eccezione della febbre

Visita medica

Diarrea

Spesso vomito

Possibile recente contatto con persone o alcuni animali infetti, oppure consumo di acqua o alimenti contaminati

Visita medica

Spesso esami e coltura delle feci

Infezione auricolare (otite media)

Dolore a un orecchio (difficile da rilevare in lattanti e bambini piccoli che non parlano)

Spesso si sfregano e tirano l’orecchio

Visita medica

Infezioni della gola (faringite)

Gola gonfia e arrossata

Dolore alla deglutizione

Visita medica

Spesso tampone faringeo colturale o un test strep rapido (entrambi eseguiti su un campione prelevato dalla gola mediante tampone)

In bambini di età inferiore a 3 anni

Nessun altro sintomo

Esami del sangue

Tosse e respirazione rapida

Spesso dolore toracico, respiro affannoso o entrambi

Visita medica

Solitamente una radiografia del torace

Infezioni cutanee (cellulite)

Area arrossata, dolorante e lievemente gonfia della pelle

Visita medica

Dolore durante la minzione

Talvolta sangue nelle urine

Talvolta mal di schiena

Nei bambini, vomito e scarsa alimentazione

Analisi delle urine

Encefalite (rara infezione cerebrale)

Bambini: Talvolta protrusione delle fontanelle, punti morbidi tra le ossa craniche, sonnolenza (letargia) o inconsolabilità

Bambini più grandi: Cefalea, confusione o letargia

Rachicentesi (puntura lombare)

Meningite (non comune)

Neonati: protrusione delle fontanelle, punti morbidi tra le ossa craniche, inconsolabilità, scarsa alimentazione e/o letargia

Bambini: Agitazione e irritabilità, in particolare se sono in braccio, inconsolabilità, scarsa alimentazione e/o letargia

Bambini più grandi: Cefalea, sensibilità alla luce, letargia, vomito e/o rigidità del collo che rende difficile l’abbassamento del mento verso il torace

Puntura lombare

Vaccini

Vaccinazione recente

Visita medica

Determinati farmaci

Recente aggiunta di un nuovo farmaco

Visita medica

Febbre da oltre 5 giorni

Occhi, labbra e lingua arrossati

Gonfiore doloroso di mani e piedi

Spesso eruzione cutanea

Talvolta gonfiore dei linfonodi cervicali

Visita medica

Esami del sangue

ECG ed ecocardiogramma

Talvolta analisi delle urine, ecografia addominale o visita oculistica

Gonfiore e dolore articolare

Nuovo soffio cardiaco rilevato durante la visita medica

Talvolta eruzione cutanea o rigonfiamenti sottocutanei

Talvolta movimenti incontrollabili o variazioni comportamentali

Spesso anamnesi di faringite streptococcica

Esami del sangue

Tampone faringeo colturale

ECG ed ecocardiogramma

Febbre cronica (di durata superiore a 14 giorni)

Infezioni di origine virale, ad esempio

Debolezza e stanchezza prolungate

Spesso gonfiore dei linfonodi cervicali, mal di gola o entrambi

Spesso scolorimento giallo delle sclere oculari (ittero)

Esami del sangue

Cefalee intermittenti, rinorrea e congestione

TAC delle cavità nasali

Ascesso addominale (sacca di pus nell’addome)

Dolore addominale e spesso dolore alla palpazione

TAC addominale

Infezione articolare (artrite settica)

Gonfiore, arrossamento e dolore articolare

Esame di un campione di fluido prelevato dall’articolazione con un ago

Infezione ossea (osteomielite)

Dolore all’osso interessato

Talvolta infezione cutanea nella zona circostante all’osso interessato

Scintigrafia ossea, RMI dell’osso o entrambe

Talvolta biopsia ossea per indagare sulla presenza di batteri (coltura)

Talvolta soffio cardiaco

Analisi del sangue per la presenza di batteri (emocoltura)

Ecocardiogramma

Tubercolosi (non comune)

Scarso aumento o calo ponderale

Sudorazioni notturne

Tosse

Radiografia del torace

Esami cutanei

Possibile coltura di un campione di espettorato e/o analisi del sangue

Malaria (varia in base alla località geografica)

Brivido di tremore seguito da una febbre che può superare 40 °C

Affaticamento e lieve malessere, cefalea, dolore corporeo e nausea

Esami del sangue

Talvolta cefalea e dolore cervicale

Talvolta gonfiore e dolore articolare (ad esempio a un ginocchio)

Talvolta eruzione cutanea a occhio di bue in una o più posizioni

Occasionalmente anamnesi nota di morso da zecca

Visita medica

A volte esami del sangue

Spesso gonfiore e dolore dei linfonodi

Talvolta rigonfiamento cutaneo nel punto del graffio del gatto

Esami del sangue

Sangue nelle feci, crampi addominali, calo ponderale e perdita di appetito

Spesso artrite, eruzioni cutanee, piaghe orali e lacerazioni a livello rettale

Colonscopia

Spesso TAC o radiografie dopo introduzione di bario a livello rettale (clistere al bario)

Disturbi articolari e dei tessuti connettivi, ad esempio

Gonfiore, arrossamento e indolenzimento articolare

Spesso eruzione cutanea

Talvolta affaticamento

Esami del sangue

Cancro, ad esempio

Scarso aumento o calo ponderale e perdita di appetito

Sudorazioni notturne

Possibile dolore articolare

Conta completa degli eritrociti

Rimozione (aspirazione) di un campione di midollo osseo per l’analisi

Spesso scintigrafia ossea e/o RMI dell’osso

Talvolta TAC del torace o dell’addome

Febbri periodiche, ad esempio

Febbre ricorrente in cicli spesso prevedibili alternati a periodi di benessere

Spesso stomatiti, mal di gola e gonfiore ai linfonodi

Talvolta dolore toracico o addominale

Talvolta familiari con sintomi simili o a cui è stata diagnosticata una delle febbri periodiche familiari

Visita medica durante gli episodi di febbre

Analisi del sangue durante gli episodi di febbre e tra un episodio e l’altro

A volte test genetici

Solitamente cattiva interpretazione delle fluttuazioni normali della temperatura corporea o interpretazione eccessiva di malattie virali lievi e frequenti

Solitamente assenza di altri sintomi preoccupanti

Risultati dell’esame normali

Visita medica

Registrazione accurata e approfondita delle malattie e delle temperature e descrizione dello stato complessivo di bambino e famiglia

Occasionalmente analisi del sangue per escludere altre cause e rassicurare i genitori

* Le caratteristiche includono sintomi ed esiti della visita medica. Le caratteristiche citate sono tipiche, ma non sempre presenti. I disturbi che causano la febbre cronica sono inoltre responsabili della febbre nei primi 7-10 giorni.

TAC = tomografia computerizzata; ECG = elettrocardiogramma; RMI = risonanza magnetica per immagini.