Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link
I fatti in Breve

Disturbo della condotta

Di

The Manual's Editorial Staff

Ultima revisione/verifica completa nov 2020| Ultima modifica dei contenuti nov 2020
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottenere tutti i dettagli

Cos’è il disturbo della condotta?

La condotta è il modo di comportarsi di una persona. La cattiva condotta è un comportamento scorretto. Molti bambini si comportano male di tanto in tanto. I bambini talvolta infrangono le regole, prendono cose senza autorizzazione o dicono cose che non sono vere.

Il disturbo della condotta è:

  • Un problema comportamentale nel quale il bambino infrange ripetutamente molte norme e regole

  • Un comportamento sufficientemente cattivo o frequente da causare problemi significativi per il bambino stesso o per gli altri

I bambini con disturbi della condotta:

Quali sono i sintomi del disturbo della condotta?

Il disturbo solitamente compare nella tarda infanzia o nella prima adolescenza.

I bambini con disturbo della condotta non si relazionano bene con gli altri. Il medico può:

  • Agire egoisticamente e non curarsi dei sentimenti delle altre persone

  • Mentire, imbrogliare e rubare

  • Fare uso di sostanze illecite

  • Comportarsi da bulli o minacciare gli altri e innescare liti

  • Essere crudeli verso gli animali

  • Presumere che altre persone li stiano minacciando e diventare aggressivi

  • Scappare da casa e marinare la scuola

  • Danneggiare la proprietà, soprattutto appiccando incendi

  • Non provare un adeguato senso di colpa

Talvolta i bambini con disturbo della condotta dicono di volersi suicidare. Il comportamento suicidario deve essere sempre preso seriamente, portando immediatamente il bambino dal medico o al pronto soccorso.

Come viene diagnosticato il disturbo della condotta?

Per stabilire se il bambino soffre di disturbo della condotta, i medici chiedono informazioni sul comportamento del bambino. Per essere considerato un disturbo della condotta, il comportamento del bambino deve essere problematico a un punto tale da danneggiare i suoi rapporti interpersonali e il rendimento scolastico o lavorativo per almeno 12 mesi.

Come viene trattato il disturbo della condotta?

Il disturbo può essere difficile da trattare, perché i bambini non capiscono che i loro comportamenti sono sbagliati. Il trattamento può comprendere:

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni
Metti alla prova la tua conoscenza
Ipotensione postprandiale
L’ipotensione postprandiale è un’eccessiva riduzione della pressione sanguigna che si verifica dopo un pasto. Quando si verifica, il soggetto può avvertire stordimento o vertigini ed è a rischio di cadute. Per quale dei seguenti gruppi il rischio di ipotensione postprandiale è maggiore?

Potrebbe anche Interessarti

PARTE SUPERIORE